Chi L’ha Visto?, l’intelligente racconto di Bibbiano. Pablo Trincia valore aggiunto

Ritmo incalzante per la prima puntata della storica trasmissione da Federica Sciarelli.

Finalmente la televisione italiana è riuscita a raccontare in maniera intelligente il caso di Bibbiano: il merito è di Chi L’Ha Visto?, la storica trasmissione condotta da una Federica Sciarelli già in forma campionato, anche se visibilmente scossa e sempre più fagocitata dalle forti vicende alle quali ormai si dedica da anni.

L’inizio è arrembante, tra le classiche segnalazioni di scomparsi e il “menu” di casi proposti dalla puntata, dall’intervista alla sorella di Elisa Pomarelli, uccisa da Massimo Sebastiani, al video di inaudita violenza in una casa di Chivasso per una storia di eredità per il quale è stato arruolato Pablo Trincia, che si rivela subito un valore aggiunto per la trasmissione grazie alla sua esperienza.

Gli elementi portanti dei servizi – con musiche particolarmente evocative – sono i materiali: il programma dispensa al telespettatore filmati, registrazioni audio, messaggi Whatsapp. La formula di Chi L’Ha Visto? è praticamente identica da anni e non emergono ancora motivi per apportare dei cambiamenti.

Chi L’Ha Visto?, anticipazioni 11 settembre 2019

Da stasera, ogni mercoledì alle 21.20, riprende Chi l’ha visto?, lo storico programma di servizio di Rai3 che accompagnerà il pubblico con i consueti appuntamenti settimanali. TvBlog seguirà questo debutto in liveblogging.

Federica Sciarelli darà spazio alle emergenze, scomparsi e aggiornamenti. Ritornano le grandi inchieste, storie di adolescenti in fuga, anziani abbandonati, maltrattamenti nei confronti delle donne, femminicidi e le campagne sociali come le “truffe romantiche” (cult l’ospitata di Pamela Prati, che non ha mai aperto bocca in trasmissione) oltre alle delicate inchieste sugli affidi  dando voce e sostegno alle numerose vittime.

Nella prima puntata si parla dell’omicidio di Piacenza: molti aspetti restano ancora da chiarire nella morte di Elisa Pomarelli. Gli ultimi sviluppi delle indagini con testimoni e documenti. I carabinieri del Reparto Operativo di Piacenza ricostruiscono per l’inviata della trasmissione tutti i fatti fino all’arresto di Sebastiani. Documenti inediti e rivelazioni anche nell’inchiesta di Bibbiano dei bambini strappati alle loro famiglie.

Il programma va in onda, come sempre, in diretta dallo studio 2 di via Teulada dove il pubblico di affezionati può assistere alla puntata scrivendo alla redazione per prenotarsi. Chi l’ha visto? si avvale di tutti i canali di comunicazione per ricevere in tempo reale dai telespettatori notizie, aggiornamenti e segnalazioni. Anche nel corso della diretta, testimonianze e contributi possono arrivare attraverso telefono, posta elettronica, messaggi vocali e video dei vari social network.

Per assistere al programma in diretta dallo studio:

telefono 06.8262 o posta elettronica [email protected]

 

Chi L’Ha Visto?: Second Screen

Il programma dispone anche di un canale Facebook e di un account Twitter, oltre che di WhatsApp, al numero 345 313 1987

Ultime notizie su Chi l'ha visto?

Tutto su Chi l'ha visto? →