La vita in diretta estate e la curiosa promozione in corsa per Simona Arrigoni da inviata a conduttrice

Lo strano caso della giornalista, apprezzata dalla Lega, che da lunedì 5 agosto conduce una rubrica in studio del contenitore di Rai1

Mentre l'estate impazza e molti tra telespettatori e addetti ai lavori sono in ferie, a La Vita in diretta si è verificato il curioso caso della promozione lampo di Simona Arrigoni. L'inviata del programma di Rai1, infatti, da ieri, lunedì 5 agosto, si è ufficialmente trasformata in conduttrice della rubrica Sei alle Sei, all'interno proprio del contenitore pomeridiano fin qui guidato 'solo' dalla coppia formata da Beppe Convertini e Lisa Marzoli.

Uno spazio che punta ad ospitare i commenti del giorno sui fatti più importanti di attualità e che vede, appunto, la Arrigoni, molto apprezzata dalla Lega, alla guida. La giornalista, per anni volto di 7 Gold, era finita alcune settimane fa al centro delle polemiche politiche per via della denuncia del sempre attivissimo Michele Anzaldi del Pd. Il quale, sui social, aveva svelato che la Arrigoni è "la testimone di nozze al matrimonio del deputato leghista Liuni".

La questione centrale sollevata da Anzaldi era, in realtà, quello delle "costose assunzioni esterne per una lottizzazione e occupazione politica imbarazzante". Tema, questo, tirato in ballo pochi giorni fa anche dall'ad Rai Fabrizio Salini. Appunto.

  • shares
  • Mail