Netflix ordina Hollywood di Ryan Murphy

Nuovo progetto per Ryan Murphy su Netflix, sarà una lettera d'amore a Hollywood

Hollywood è il titolo della nuova serie di Ryan Murphy che sarà realizzata per Netflix. Complessivamente si tratta della terza serie di Ryan Murphy per la piattaforma di streaming dopo The Politician e Ratched che però sono prodotti da 20th Century Fox Television, ordinati prima del trasferimento dell'autore a Netflix.

Ryan Murphy, infatti, nel frattempo ha firmato un contratto da 300 milioni con Netflix diventando un "impiegato" della piattaforma dal 1° luglio 2018 così come fatto anche da Shonda Rhimes che secondo le indiscrezioni avrebbe ben otto progetti in lavorazione a Netflix con il primo che dovrebbe debuttare nel 2019.

Ryan Murphy realizzerà Hollywood insieme a Ian Brennan con cui ha creato sia Glee che Scream Queens, come è facile intuire dal titolo è descritto come una "lettera d'amore all'età d'oro di Tinseltown (termine con cui viene identificato il mondo dorato e superficiale di Hollywood)". Nel post su Instagram con cui Ryan Murphy ha annunciato l'ordine, l'autore ha spiegato che i primi sopralluoghi inizieranno in estate e che si tratta di un ordine diretto "non potrei essere più entusiasta e orgoglioso del lavoro che stiamo facendo con Netflix".

 





Al momento non si sa nulla su questo ennesimo progetto di Ryan Murphy che oltre a Ratched, prequel di Qualcuno volò sul nido del cuculo, e The Politican, con Jessica Lange, su Netflix, sta anche lavorando a nuove stagioni di American Horror Story, Pose e sono ancora attivi progetti come American Crime Story o Feud mai definitivamente considerati chiusi da FX.

Per quanto riguarda Hollywood non resta che aspettare le notizie di casting, sulla trama o anche solo sapere se si tratterà di una commedia o di un drama.

  • shares
  • Mail