The Walking Dead, anche Danai Gurira pronta a lasciare la serie tv?

Anche Danai Gurira sarebbe pronta a lasciare The Walking Dead, dopo l'addio di Andrew Lincoln: l'interprete di Michonne comparirebbe in qualche episodio della decima stagione

Che The Walking Dead sarà ancora in onda l'anno prossimo è ormai cosa certa, con la Amc che ha annunciato la decima stagione della sua serie tv più longeva nei giorni scorsi. Ma davanti a questa longevità i produttori dovranno fare i conti con la volontà del cast di guardare altrove: è successo di recente con il protagonista Andrew Lincoln, e sembra succederà con Danai Gurira.

L'interprete dalla terza stagione di Michonne è al centro delle ultime indiscrezioni, che le vedono pronta a salutare gli zombie per buttarsi nella fase successiva della sua carriera (ad attenderla l'universo Marvel, di cui fa già parte come Okoye in "Black Panther").

Nessuna conferma da parte del network o di chi circonda l'attrice, ma la decisione, sostiene The Hollywood Reporter, sembra essere stata presa: la Gurira dovrebbe comparire in una manciata di episodi della decima stagione, per poi salutare i colleghi, salvo comparire nei tre film che vedranno protagonista il personaggi di Rick (Lincoln).

"Adoriamo lei ed il personaggio", aveva detto nei mesi scorsi il presidente del network David Madden. "In questo momento Danai ha un sacco di opportunità e deve valutare cosa sia meglio per lei. Ma sicuramente la vorremmo nello show fin quando lei vorrà esserci".

La Gurira ha avuto con The Walking Dead una notorietà che, però, non le ha impedito di continuare a lavorare come sceneggiatrice ed autrice teatrale, tanto da guadagnare una nomination ai Tony Award per "Eclipsed", il primo spettacolo di Broadway ad avere un cast interamente femminile ed afroamericano. Un lavoro che ha sempre affiancato anche alla sua attività a livello sociale, con la nomina ad Ambasciatrice di buona volontà dell'Onu ed il lavoro per promuovere la parità di diritti tra uomo e donna.

L'uscita di scena dell'attrice rientrerebbe nel piano che vede, insieme all'annuncio del decima stagione, la notizia secondo cui i ruoli di Daryl (Norman Reedus) e Carol (Melissa McBride) saranno potenziati -ed i due attori riceveranno un aumento del loro compenso-. Di fatto, però, The Walking Dead entra sempre di più in una fase in cui ciò che rimane della serie originale deve cedere il passo a delle novità, che potranno sicuramente dare nuovi spunti a livello narrativo, ma stancare o non convincere il pubblico, già notevolmente calato nella nona stagione.

  • shares
  • Mail