La Casa di Carta arriva in Italia: Berlino e il Professore a Firenze tra l'affetto dei fan

Riprese a Firenze venerdì 4 gennaio per la terza stagione de La Casa di Carta



 

Centinaia di fan hanno accolto il set de La Casa di Carta a Firenze oggi 4 gennaio 2019.

L'appuntamento, annunciato con qualche giorno di anticipo, ha portato molti fan della serie in piazza. L'Ansa parla di centinaia di persone e riporta anche un piccolo imprevisto con il set invaso da un gruppo di fan che sono riusciti a superare le misure di sicurezza previste.

Il video che trovate in apertura mostra una delle scene girate in città con il clamoroso incontro tra il Professore, Alvaro Monte e Berlino, Pedro Alonso e da quello che si può vedere sembra la scena del primo incontro tra i due. Infatti il professore sembra sorpreso di vederlo, lasciando quindi pensare che dopo quanto successo alla Zecca nei precedenti episodi, potrebbe non averlo ancora rivisto prima di questa scena. con l'Ansa che riporta come un gruppo di ragazze è riuscito a superare tutte le misure di sicurezze e ad accerchiare gli attori durante una scena. Molte sono le immagini e i video che si trovano su Instagram cercando #LaCasadiCarta.

La Casa di Carta a Firenze


La serie cult del 2018, di cui più si è parlato negli ultimi mesi, che più a suscitato dibattito tra appassionati e detrattori, La Casa di Carta (La Casa de Papel in originale o Money Heist in inglese) arriva in Italia.

Venerdì 4 gennaio Firenze farà da cornice ad alcune scene della terza stagione de La Casa di Carta, serie tv spagnola ormai diventata una produzione originale di Netflix con la terza stagione. Un set che la produzione non è riuscita (o forse non ha voluto) mantenere segreto con i fan fiorentini e non solo che venerdì, complice anche il periodo festivo, probabilmente si riverseranno per le strade della città nella speranza di incontrare i loro beniamini.

Le riprese de La Casa di Carta si svolgeranno a Firenze nella sola giornata di venerdì 4 gennaio in due location ben definite: piazza Duomo la mattina e piazzale Michelangelo il pomeriggio, come segnalato dall'Ansa. La produzione dovrebbe essere prevista tra le 7:30 e le 18, ma sicuramente non mancheranno le protezioni per impedire anticipazioni e spoiler, considerando anche che non si sa praticamente nulla di questa terza stagione de La Casa di Carta.

Dopo il rinnovo annunciato lo scorso aprile al See What's Next di Roma, la presentazione dei nuovi progetti europei e non solo di Netflix, la piattaforma a ottobre aveva annunciato l'avvio delle riprese con un video girato sulle note di Bella Ciao canzone simbolo della serie tv, usata più volte come colonna sonora. Il video non svela nulla di significativo sulla trama e mostra semplicemente gli attori che si riuniscono e si ritrovano per iniziare le letture dei copioni. Il colpo di scena arriva alla fine del video quando viene mostrato Berlino (Pedro Alonso ) che, visto quanto successo nel corso della serie tv, non sarebbe dovuto essere nella terza stagione. Ursula Corbero sarà di nuovo Tokyo, Alvaro Monte-Il Professore, Jaime Lorente - Denver, Miguel Herran-Rio, Darko Peirc-Helsinki, Esther Acebo - Stoccolma, Itziar Ituno - Raquel Murillo la poliziotta, Alba Flores - Nairobi, Juan Fernandez - Colonnello Prieto, Mario de la Rosa - Suarez, Enrique Arce - Arturo, mentre sono state annunciate alcune novità Hovik Keuchkerian che sarà Bogotà, Najwa Nimiri sarà Alicia, Fernando Cayo sarà Tamayo e Rodrifo de la Serna sarà L'ingegnere.

In attesa di scoprire come Firenze si inserirà nella trama della nuova stagione, il sindaco della città Dario Nardella, ha usato Twitter per accogliere il cast e soprattutto il Professore, invitandolo a visitare "La Torre della Zecca: non è la Zecca di Madrid, ma qui nel '300 si coniava il fiorino e oggi offre una bellissima vista della città".

 



  • shares
  • Mail