Facebook Watch, la "tv" social e interattiva di Facebook arriva in Italia e in tutto il mondo

SKAM Austin è uno dei titoli presenti su Facebook Watch che a breve sarà disponibile anche in Italia (con sottotitoli, forse)

Facebook Watch è pronta per il lancio globale.

La Tv di Facebook sarà disponibile in tutto il mondo, Italia compresa, a un anno dal suo debutto americano nell'Agosto del 2017.

In apertura di articolo trovate il trailer appena rilasciato di Sorry For Your Loss un esempio delle produzioni che potremo trovare sulla Tv di Facebook, Facebook Watch. Sorry For Your Loss sarà disponibile dal 18 settembre ma nel frattempo la dark comedy con Elizabeth Olsen sarà presentata al Toronto International Film Festival.

Creata da Kit Steinkellner, Sorry For Your Loss vede al centro Leigh (Olsen) una giovane vedova che deve riprendersi dalla morte del marito e racconterà come il lutto sia una parte della vita delle persone e non semplicemente qualcosa da evitare, un'esperienza da affrontare provando a trovare anche gli aspetti positivi di questa situazione. Janet McTeer sarà la madre di Leigh Amy mentre Kelly Marie Tran la sorella.

Al momento non è possibile accedere dall'Italia a Facebook Watch, cliccando sul link si arriva a una sorta di pagina di errore, ma per avere un'idea della piattaforma basta dare un'occhiata al video pubblicato dalla pagina di Facebook Watch: sarà come accedere a una pagina facebook qualsiasi, popolata da diversi video. Una volta messo mi piace alla pagina si riceveranno nel proprio Newsfeed (la bacheca di Facebook per intenderci) gli ultimi aggiornamenti, da nuove puntate a semplici curiosità. Inoltre Watch è disponibile su Fire Stick Tv, Android, iOS, smartphone, tablet, Samsung Smart Tv, XBox e Android Tv. 

Uno dei punti di forza al momento del lancio internazionale sarà sicuramente SKAM: Austin la versione americana della serie di successo scandinava che ha avuto anche un fortunato adattamento italiano grazie a TIMVISION. Una serie tv che racconta gli adolescenti, il loro modo, le loro difficoltà che vive e si nutre dei social e che proprio grazie a internet ha creato il suo successo, ideale per una piattaforma come Facebook Watch.

Secondo quanto riporta Hollywood Reporter a differenza di quanto successo con Youtube Premium, su Facebook Watch dovremmo trovare i sottotitoli anche in italiano. Il punto di forza di Facebook Watch è ovviamente Facebook stesso: a differenza delle altre piattaforme di streaming che devono creare una strategia per promuoversi sui social, Watch è direttamente su un social. L'utente può commentare mentre vede la serie o lo show, può navigare tra le varie proposte mentre legge una notizia o guarda il video di un gattino. Inoltre sfruttando la personalizzazione del News Feed permetterà all'utente di trovare sempre il proprio show preferito.

Al momento non ci sono tante produzioni attive, oltre a SKAM Austin ha avuto grande successo negli Stati Uniti un talk show condotto da Jada Pinkett Smith, Red Table Talk ma anche gli incontri live della Major League di Baseball. Proprio lo sport potrebbe essere un terreno interessante per queste piattaforme di streaming per penetrare ancor di più nei territori basti pensare che dal 2019 Amazon Prime trasmetterà nel Regno Unito la Premier League.

Fidji Simo vicepresidente della produzione di Facebook ha commentato il lancio internazionale sottolineando come "più di 50 milioni di persone negli Stati Uniti hanno visto almeno un minuto su Watch". Il lancio di Facebook Watch a livello globale permetterà agli utenti non solo di vedere i video originali della piattaforma, ma anche di crearsi una propria "Watchlist", un elenco di video salvati da altre pagine da rivedere in seguito.

Facebook Watch è al momento gratuito ma prevede l'inserimento di pubblicità per permettere ai creatori di video di guadagnare dal proprio lavoro. Ad Breaks, questo il nome degli spazi pubblicitari, sarà immediatamente disponibile nel Regno Unito, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti, per settembre è previsto il lancio in altri paesi tra cui Germania, Spagna, Portogallo, Argentina, Francia ma non l'Italia che sarà probabilmente inclusa in un lancio successivo. Quando sarà possibile fare una prova potremo capire che tipo di spot vedremo nel nostro paese.

Il lancio a livello internazionale di Facebook Watch arriva in un periodo davvero ricco su questo fronte, basti considerare che la piattaforma video di Facebook prevede un investimento tra 1 e 2 miliardi di dollari. Il tutto mentre Apple ha circa 15 serie tv in sviluppo e ancora non si sa come saranno distribuite negli USA e nel resto del mondo e Netflix e Amazon Prime continuano a spingere sugli investimenti originali.

Ciascuna piattaforma sembra però cercare una sua identità ben definita e probabilmente il concorrente diretto di Facebook Watch è da rintracciare in YouTube Premium: entrambi puntano su produzioni rapide (non più di 30 minuti), interattive, che possano scatenare discussioni e interazioni immediate.

Tra i progetti già annunciati da Facebook Watch è in fase di produzione Queen America una dark comedy con Catherine Zeta-Jones nei panni di una rinomata e spietata allenatrice di future reginette di bellezza che dovrà fare i conti con un caso disperato che rischia di metterle a rischio la reputazione. Mentre è ancora in fase di sviluppo una serie tv su una squadra di calcio femminile prodotto da Cristiano Ronaldo.

Non resta che aspettare di poter accedere alla piattaforma Facebook Watch per scoprire questo ennesimo modo per vedere serie tv, notizie, sport, show e tanto altro ancora. Il futuro è sempre più dietro l'angolo, ma non tutti forse se ne sono accorti.

Facebook Watch

  • shares
  • Mail