Miriam Leone si racconta a TvBlog: “Non è ancora il tempo di fare scommesse troppo grosse, è ancora il momento di imparare”

E’ Miriam Leone la protagonista di oggi della nostra intervista, ancora per pochi giorni sia sul trono di Miss Italia che sullo scranno di conduttrice di Uno mattina estate, che dovrà lasciare ad Eleonora Daniele che con Michele Cucuzza condurrà l’edizione invernale. In questa nostra chiaccherata parleremo di quest’anno da Miss Italia vissuto in giro

di Hit

Il passato, presente e futuro di Miriam Leone in esclusiva a TvBlog

E’ Miriam Leone la protagonista di oggi della nostra intervista, ancora per pochi giorni sia sul trono di Miss Italia che sullo scranno di conduttrice di Uno mattina estate, che dovrà lasciare ad Eleonora Daniele che con Michele Cucuzza condurrà l’edizione invernale. In questa nostra chiaccherata parleremo di quest’anno da Miss Italia vissuto in giro per la penisola, dell’esperienza inaspettata e assolutamente speciale in “Uno mattina Estate” e delle aspettative per questa nuova stagione televisiva che la vedrà certamente protagonista, probabilmente ancora nella televisione del mattino. Le abbiamo inoltre comunicato la sua vittoria nel nostro sondaggio sulla ex miss Italia preferita fra i lettori di TvBlog, ecco le sue dichiarazioni su questo e tanto altro.

Partiamo comunicandoti che i lettori di TvBlog ti hanno eletta “la Miss delle Miss Italia”. Al primo posto, seguita da Cristina Chiabotto. Una notizia che ti dimostra ancora una volta l’affetto della gente che ti accompagna dal momento dell’incoronazione.

“Stento a crederci. L’affetto della gente è linfa fondamentale per la vita di una Miss perchè stai per un anno lontano da casa, cambiando sempre città. Ogni posto diventa così la tua famiglia e cerchi l’affetto, lo vuoi e devo dire che io ne ho ricevuto ampiamente. Ringrazio tutti perché ho sentito una vicinanza davvero forte e un affetto molto generoso nei miei confronti e verso il concorso in genere, che è molto amato. Magari ho vinto tra le preferenze perché sono la Miss del presente, perché sono ancora in carica e sinceramente non me lo aspettavo e un po’ mi imbarazza.”

Non hai però paura che tutto questo affetto possa sparire con l’elezione della nuova Miss Italia?

“Ho questa paura nei confronti di chi gestisce e organizza il concorso non nei confronti della gente, perché spero di rimanere nei cuori delle persone. C’è un po’ di gelosia perché per un anno si è coccolati, trattati in un certo modo ed all’improvviso le stesse attenzioni verranno rivolte ad una altra ragazza. Sono felice per lei, perché è una esperienza straordinaria e ti fa capire che niente è eterno, è tutto in movimento.”

Dopo il salto Miriam continua raccontandoci qualcosa in più del suo futuro professionale, delle paure e gioie affrontate in quest’anno e le nuove scommesse che vuole vincere. Non perdetevela. E nel frattempo date un’occhiata alla gallery delle 254 prefinaliste di Miss Italia 2009: fra loro ci sarà colei cui Miriam dovrà cedere scettro e corona.
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero
Le foto delle 254 aspiranti finaliste di Miss Italia 2009 numero per numero

Hai di recente posato per “Tv Sorrisi” con Milly Carlucci ed altre Miss Italia. Che rapporti hai con le altre vincitrici?

“Ho un bel rapporto con Claudia Andreatti ed ho conosciuto Edelfa Chiara Masciotta visto che lei condurrà l’anteprima del concorso mentre io ho condotto “Aspettando Miss Italia”. Anche lei è una ragazza molto molto carina, così come Tania Zamparo. Devo ammettere che mi è sembrato di capire che chi vince il concorso di Miss Italia è sempre una bella persona. Non ho mai conosciuto una Miss Italia che non avesse buona educazione, dei bei modi. Chi vince solitamente ha anche delle caratteristiche belle nel carattere e nel modo di fare.”

Il regolamento di questa edizione di Miss Italia vede le ragazze divise tra vamp, romantiche, trendy e sportive. Dove ti collocheresti?

“L’anno scorso sono stata messa nel gruppo dello sport, io che tutto sono tranne che sportiva. Se avessi potuto scegliere trasversalmente mi sarebbe andato bene tutto, tranne che nelle sportive.”

Sei anche un po’ vamp?

“Si gioca a fare la vamp. Non lo sono, ma ci sono delle situazioni in cui ognuna di noi gioca a fare le vamp. E’ una categoria che non esiste più, che fa riferimento ormai solo a un periodo storico ma credo che in ogni donna ci sia l’aspetto trendy, romantico ed anche fatale.”

Insomma.. tutto tranne che sportiva.

“Esatto. Però sono dinamica.”

Non può esser altrimenti visti i tanti impegni che ti stanno coinvolgendo in questi mesi. Come è stata questa ultima estate?

“Una estate entusiasmante, unica ma insolita per una ragazza cresciuta al mare che quest’anno non ha visto il mare. E’ stata una estate di lavoro, che per fortuna c’è e ancor più fortunata mi piace e che mi ha messa ogni giorno di fronte una sfida nuova in un mestiere dove non si smette mai di imparare. Per me poi che sono all’esordio è stata una scuola continua.”

Ci eravamo già sentiti in occasione della partenza del tuo impegno con “Unomattina Estate” e ti avevamo trovata piena di grinta, voglia di far bene e con qualche paura. Come è stata questa nuova esperienza professionale?

“Il primo giorno è stata una giornata di terrore e la prima puntata non me la scorderò mai. Mi sono trovata in uno studio televisivo dinamico, che si muove a 360° senza telecamere fisse. Non sapere quanti minuti avessero i vari spazi, come riuscire a bloccare un ospite senza sembrare scortese, con il timore di quando entrare in un discorso e di sbagliare i tempi sono tutte piccole cose che ti fanno morire di paura e che solo con l’esperienza diventano naturali. E’ chiaro che buttando in acqua una persona che non sa nuotare, all’inizio un po’ di acqua la beve.”

Cerchi riscontro anche nei dati d’ascolto?

“I dati d’ascolto per me non esistono. Non li consulto mai. Tranne quando uno spazio è andato particolarmente male, rispetto ad una altra parte della trasmissione, mi viene comunicato dagli autori e si fa un po’ mea culpa cercando di recuperare. Credo che gli ascolti vengano dopo il buon prodotto. Per ora non me ne preoccupo, cerco in primis di far bene il mio lavoro in studio. Con il tempo magari entrerò anche in questa dinamica.”

Ora che l’impegno con “Unomattina Estate” sta per finire ti si aprono nuove strade. Quale strada hai deciso di dare alla tua carriera professionale?

“Sulle basi del destino. Se una strada deve essere, credo si creino delle tappe davanti senza inseguirle ma in modo naturale. Ci sono diverse proposte che valuterò insieme al concorso visto che per ora sono ancora della squadra di Miss Italia. Mi è arrivata la proposta di un bel programma di Raidue, ma non ne parlo ufficialmente finché non ci sono cose certe ma sicuramente ci saranno delle belle sorprese.”

E se “per caso” questa bella proposta si chiamasse “Mattina in Famiglia”, la accetteresti?

“Si si perché Guardì è siciliano come me, è un grande maestro della televisione e mi onorerebbe lavorare con lui.”

Sembrava dovessi esser coinvolta anche in uno spazio interno al programma di Caterina Balivo “Festa Italiana”, con il talk show “Per Capirti”. Niente di fatto?

“Di questo programma invece non so assolutamente nulla. Non mi è arrivata nessuna proposta e l’ho appreso anche io dai giornali.”

Un anno sicuramente positivo. Proprio nessun momento buio?

“Ce ne sono stati, come per tutti. Ma sono così grata alla vita di quello che mi è successo che dopo essermi lamentata per i primi 10 secondi mi ricordo di esser stata baciata dalla fortuna. I momenti più brutti e drammatici sono dover ripartire ogni volta da casa mia, dalla mia Sicilia e dalla mia famiglia. Soffro il distacco, sebbene poi mi senta molto coccolata in giro per l’Italia dalla gente che incontro e dal concorso.”

Che idea ti sei fatta del mondo dello spettacolo?

“Lo vivo poco. Vivo lo spettacolo solo come lavoro per ora e non conosco quindi quello che sta intorno. Quando si parla di “mondo dello spettacolo” ci si riferisce al contorno ed io per ora nello spettacolo ci lavoro solo.”

Per la tua età, il sesso e l’occasione importante su Raiuno arrivata presto qualcuno ti accomuna alle Del Noce’s Angels. Cosa pensi delle tue colleghe Isoardi, Balivo, Maya e Daniele?

“Ognuna ha dimostrato il proprio talento e la propria personalità. Sono tutte diverse ognuna dall’altra e ben venga la nuova guardia. Dobbiamo certo imparare da chi ha carriere lunghe ma credo sia necessario anche qualche nuova leva.”

Come conduttrice hai dimostrato di saperci fare. Hai pensato di metterti alla prova anche come attrice?

“Ho fatto un piccolo cameo in una fiction che andrà in onda la prossima stagione su Canale 5, “Il ritmo del cuore”. Sarà una sorpresa, un cameo molto divertente girato in una solo giornata ma che mi ha permesso di respirare l’atmosfera magica del cinema. Mi piace molto la recitazione ma non so se una strada escluderà l’altra. Magari un giorno ci proverò ..”

Con una nuova stagione televisiva alle porte, quale nuova scommessa vuoi vincere?

“La scommessa più grande è stata quella di partire da zero e ritrovarsi all’improvviso in una situazione così importante e prestigiosa da gestire. Ora una nuova scommessa sarebbe quella di rimanere con i piedi per terra e non fare passi più lunghi della mia gamba. Non è ancora il tempo di fare scommesse troppo grosse, è ancora il momento di imparare.”

Grazie a Miriam per la disponibilità e la voglia di raccontarsi a TvBlog e le facciamo un grosso in bocca al lupo per le nuove avventure che dovrà affrontare.

Ultime notizie su Miss Italia

Miss Italia è lo storico concorso di bellezza nato nel 1939, prima della seconda guerra mondiale, per geniale intuizione di un pubblicitario lombardo, Dino Villani.

Tutto su Miss Italia →