Guarda… stupisci, il nuovo programma di Arbore e Frassica il 12 e il 19 dicembre su Rai 2

Dopo lo speciale per i 30 anni di Indietro Tutta, Renzo Arbore e Nino Frassica tornano su Rai 2 con due serate dedicate alla canzone umoristica italiana.

Il nuovo programma di Renzo Arbore e Nino Frassica, con Andrea Delogu, Guarda… Stupisci, andrà in onda il 12 e il 19 dicembre su Rai 2 (non il 10 e il 17 come inizialmente immaginato). Finalmente decisa la collocazione, che occupa due mercoledì, in questi giorni ad appannaggio de L’Ispettore Coliandro.

Come sempre, i programmi di Arbore hanno sottotitoli illuminanti e ironici: quello di Guarda… Stupisci è “Modesta e Scombiccherata Lezione sulla Canzone Umoristica Napoletana”. E infatti anche la scenografia, disegnata dagli immancabili Alida Cappellini e Giovanni Licheri, richiamerà un’aula universitaria, un po’ come già in “Indietro tutta 30 e l’ode”. Del resto il programma vuole essere una lezione ironica ai giovanissimi sul grande repertorio della canzone umoristica napoletana e non poteva esserci miglior luogo per realizzarlo del Centro di Produzione Rai di Napoli.

Ad accompagnare Arbore ci sarà anche l’Orchestra Italiana e si alterneranno ospiti a sorpresa nell’arco delle due puntate. Guarda… Stupisci è un programma di Renzo Arbore, Nino Frassica e Ugo Porcelli e di Giovanna Ciorciolini e Gino Aveta, con la collaborazione di Luca Rea e i costumi della maestra Graziella Pera (cui si deve tutta l’iconografia di Indietro Tutta), per la regia di Luca Nannini.

E noi stiamo già aspettando, Agata!

Guarda… stupisci, le anticipazioni

(post del 28 giugno 2018)


“Agata! Guarda! Stupisci…”: il doppio senso è servito nella canzone umoristica italiana, specialmente partenopea, che fa da spunto e filo conduttore al nuovo programma di Renzo Arbore e Nino Frassica in onda in due serate evento lunedì 10 e 17 dicembre 2018 su Rai 2. “Guarda… stupisci” è proprio il titolo scelto dalla coppia che si è ritrovata in tv lo scorso dicembre per un doppio appuntamento all’insegna dei trent’anni di Indietro Tutta: con loro c’era anche Andrea Delogu, che ebbe in diretta i complimenti dal maestro e che non a caso è stata riconfermata per questo ritorno in tv, all’insegna però della musica.

Rendere omaggio alla musica umoristica italiana, alla macchietta napoletana, alle ‘hit’ condite dal doppio senso di gran successo già alla fine dell’800 non è da tutti. E’ un ingrediente usato da Massimo Ranieri nei suoi show, ma in questo caso l’idea sembra quella di ricreare una specie di ‘antologia’ del genere. Un’operazione che certo calza a pennello su Arbore, che così può anche riportare in tv la sua Orchestra Italiana.

Prevista, come immaginabile, la presenza di molti ospiti per raccontare la tradizione del genere in Italia. E il pensiero corre a Speciale per me – Ovvero, meno siamo meglio stiamo  o a Cari amici vicini e lontani, storica trasmissione del 1984.

Sarà una chicca, ne siamo certi.