I Retroscena di Blogo: Carlo Conti lascia l'Eredità

Il conduttore toscano darà l'addio al preserale di Rai1 al termine di questa stagione

Quella di quest'anno è stata una stagione molto difficile per l'Eredità, non per gli ascolti che sono sempre stati buoni, ha sempre primeggiato in questa fascia oraria, ma per la tragica scomparsa di Fabrizio Frizzi che l'ha condotta, con la "supplenza" dell'amico fraterno Carlo Conti durante il periodo di malattia dell'ex conduttore di Tandem nello scorso autunno.

Carlo Conti è poi tornato a condurre il programma le scorse settimane, dopo che Fabrizio ci ha lasciato e ora sta portando a termine la stagione del format prodotto da Magnolia, in attesa di passare la linea lunedì 4 giugno a Gabriele Corsi per Reazione a catena, programma questo che proseguirà fino a metà settembre.

Carlo ha preso il timone del programma per la grande amicizia con Fabrizio e per spirito di servizio, ma ha anche preso una decisione importante in questi giorni. Secondo quanto apprendiamo infatti con il termine di questa serie, Carlo abbandonerà la conduzione dell'Eredità, che continuerà a seguire -qualora la Rai lo vorrà- nelle vesti di autore.

Nessuna staffetta dunque nella prossima stagione televisiva, come qualcuno aveva ipotizzato per Conti, che lascia quindi il preserale di Rai1. Per Carlo si prepara una stagione al timone di una nuova serie di Tale e quale show, quindi di Ieri e oggi su Rai3, fino alla nuova Corrida ad inizio 2019, insieme ad alcune prime serate speciali.

Quelle che vedremo dunque nelle prossime settimane saranno le ultime puntate dell'Eredità guidate da Carlo Conti. Per la prossima stagione proseguono le voci, che già da queste colonne avevamo riportato il mese scorso, su chi condurrà l'attuale preserale di Rai1. Non c'è ancora niente di ufficiale, anche se i fiammiferi per accendere le discussioni a seguito delle decisioni che verranno prese, pare siano pronti ad essere strofinati.

  • shares
  • Mail