Renzo Rubino a Sanremo 2018: a Edicola Fiore la gag che scatenò le "polemiche" per il festival 2014

Sanremo 2018: Renzo Rubino porta al Festival la canzone Custodire

renzo-rubino.jpg

Renzo Rubino è tra i venti Big del Festival di Sanremo 2018 con il brano Custodire.

Quella del 2017 è la terza partecipazione del cantautore al Festival di Sanremo. La prima volta fu nel 2013, quando con Il postino (Amami uomo) ottenne il terzo posto nella sezione Nuove Proposte. L'anno successivo replicò il piazzamento, questa volta però tra i Big, con la canzone Ora. La conduzione della rassegna canora era nuovamente affidata alla coppia Fabio Fazio-Luciana Littizzetto, che bissarono l'esperienza dell'edizione precedente. E proprio nel 2014 Rubino fu al centro di una divertente gag di Edicola Fiore. Il musicista tarantino suonò, incitato da Fiorello, alcuni secondi di quella che ipoteticamente doveva essere la sua canzone per il Festival. Si scatenarono le polemiche, visto che i brani devono essere suonati per la prima volta in pubblico sul palco dell'Ariston. In realtà era tutto uno sketch messo in scenda dallo showman siciliano con la complicità di Rubino. La canzone non aveva niente a che vedere con Ora.

E proprio lo scorso maggio il cantante è tornato ospite di Edicola Fiore.

Nel 2013 inoltre il musicista tarantino fu il vincitore Next Generation ai Wind Music Awards, trasmessi su Rai1 con la conduzione di Vanessa Incontrada e Carlo Conti. Tra le altre esperienze tv del cantautore ci sono alcune ospitate tv in trasmissioni come Quelli che il calcio.

  • shares
  • Mail