• Tv

Squadra Mobile 2 | Ultima puntata | 1 novembre 2017 | Riassunto

Riassunto e diretta dell’ottava e ultima puntata del 1 novembre 2017 di Squadra Mobile 2, la fiction sull’inchiesta Mafia Capitale

Ardenzi si scontra con il Questore, che vuole che catturi prima Guaraldi, mentre per lui è fondamentale prendere Sabatini. Daria decide di collaborare con la Mobile e riesce a far sapere ad Ardenzi dove si trovano lei e Claudio. Ma dopo una sparatoria, perde il Gps che portava addosso, e Sabatini scappa. Claudio scopre che lei sta collaborando con la polizia, e la abbandona per strada: è diretto all’aeroporto per uccidere Guaraldi, e ci riesce. Ma i diamanti non ci sono, li trova Riccardo.
Adesso Claudio è completamente solo e sa che i diamanti sono in mano alla Mobile. Rapisce allora Mauretta e convince Ardenzi a sottrarre i preziosi dall’ufficio reperti della questura. I colleghi, tuttavia, riescono poi a intervenire e Sabatini viene arrestato. Sembrano non esserci conseguenze per Ardenzi, che potrebbe essere indagato per furto, ma il filmato è stato cancellato e Claudio non ha parlato. Se non fosse che il video è finito, non si sa come, nelle mani dell’Ingegnere…
Finisce così la seconda serie di Squadra Mobile!

  • 20.52

    Tra poco (si fa per dire) comincia l’ultima puntata di Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale

  • 21.38

    Ardenzi, ora che Daria Tagliavia si è consegnata, è concentrato sulla cattura di Sabatini. Ma si scontra con il procuratore, che vuole dare la priorità a Guaraldi

  • 21.39

    Sandro è veramente arrabbiato con Daria: per lui è imperdonabile che lei abbia tradito la fiducia dei colleghi

  • 21.40

    Pedullà chiede a Sabatini di essere liberato. Ma Claudio lo uccide, prima di andare via

  • 21.42

    Roberto si arrende e decide di non arrestare subito Claudio. Fornisce una macchina ‘da rubare’ a Daria

  • 21.43

    Guaraldi viene fermato a un posto di blocco, dove viene fermato. Mente spudoratamente fingendo di essere impegnato in un’indagine interna, e viene rilasciato. Guaraldi uccide gli agenti e scappa via

  • 21.46

    Daria resta molto male quando scopre che Claudio ha ucciso Pedullà. Lui la informa che il prossimo sarà Guaraldi. La Mobile è fuori e li spia, Daria indossa un GPS

  • 21.49

    Daria è consapevole che Claudio potrebbe ucciderla alla fine dell’operazione

  • 21.50

    Isa rivede Fabio e gli spiega che la situazione con Mengoni è finita. Lui non è tanto convinto che fra loro sia una storia importante

  • 21.57

    Guaraldi è nel posto dove sono nascosti i diamanti, uno sfasciacarrozze. La Mobile è alle sue calcagna, ma anche Sabatini

  • 21.58

    Inevitabile sparatoria in corso

  • 21.59

    Daria spara erroneamente a Sandro. Lei corre da Sabatini, ma le cade il GPS

  • 22.00

    Anche Roberta è rimasta gravemente ferita. Viene tirata fuori dall’auto da Giacomo

  • 22.01

    Sabatini si chiede come facesse la Mobile a essere già lì e Daria suggerisce che probabilmente stavano seguendo Guaraldi

  • 22.02

    Sandro si è ripreso. Ardenzi pensa che Daria abbia buttato via il GPS di proposito e sia d’accordo con Claudio, ma Sandro pensa che non sia così

  • 22.03

    Sabatini e Daria sono nascosti in un posto che conosce Claudio. Guaraldi chiede aiuto all’Ingegnere e lo minaccia, se verrà arrestato, di confessare tutta la corruzione dell’operato dell’uomo

  • 22.05

    Maura dice a Roberto che sta per cambiare casa, e lui cita Mauro Belli, che rimase a casa con Tiberio per molti anni

  • 22.07

    Anche Roberta per fortuna è sveglia. E in ospedale scopre di essere incinta

  • 22.10

    Un uomo misterioso va da Claudio e gli dice di sapere dove si trova Guaraldi, che nel frattempo è in aeroporto. Roberto dice a Serena che vuole stare con lei

  • 22.14

    Daria con una scusa scende dalla macchina di Sabatini e telefona a Sandro. Gli chiede scusa per avergli sparato, gli comunica dell’informatore. Ma Claudio l’ha vista, e scappa via, lasciandola all’autogrill

  • 22.17

    Scontro fisico fra Sabatini e Guaraldi, armato di coltello. Sabatini ha la meglio, Guaraldi muore. La Mobile arriva e scopre tutto: è caccia aperta a Sabatini

  • 22.19

    Claudio non ha trovato i diamanti fra le cose di Guaraldi. Si nasconde dalla Mobile

  • 22.25

    Riccardo trova i diamanti che Guaraldi aveva nascosto in uno dei gabinetti dell’aeroporto

  • 22.26

    È il compleanno di Mauretta, Roberto la festeggia e lei gli chiede cosa avrebbe detto sua mamma (la psicologa Angela Rivalta, nome noto per i veterani di Distretto di Polizia). In tv si parla di Claudio, e Mauretta fa notare a Roberto che ora Sabatini è solo

  • 22.29

    È in corso l’inaugurazione del centro antiviolenza di Isabella. Fabio c’è

  • 22.34

    Daria è da sola nella stanza degli interrogatori e parla a Sandro, che non le risponde ma la ascolta dall’altra parte del vetro. Sa di averlo deluso. In realtà lui non c’è

  • 22.36

    Sabatini si introduce in casa di Ardenzi e narcotizza Mauretta, rapendola. Spera che così Ardenzi collabori

  • 22.38

    Roberto chiede a Serena di andare a convivere. Riceve una telefonata dal numero di Mauretta: è Claudio. Gli dà un appuntamento e gli chiede di non avvertire nessuno della Mobile.

  • 22.40

    Ardenzi si presenta all’appuntamento. Sabatini vuole solo i diamanti e facendo leva sulla loro antica amicizia, chiede a Roberto di rubarli dall’ufficio reperti, in cambio di Mauretta. Ardenzi si farà corrompere?

  • 22.48

    In commissariato sono tutti preoccupati e straniti dal comportamento di Roberto, e dal forte ritardo di Mauretta

  • 22.49

    Roberto è nell’ufficio reperti per prendere i diamanti

  • 22.50

    Mauretta riesce a prendere la pistola e a puntarla contro Sabatini, ma poi crolla e non riesce a sparargli. Sandro è veramente preoccupato

  • 22.52

    Isa va nell’ufficio reperti a cercare i diamanti, ma non li trova. Chiede alla guardia chi sia entrato prima di lei, e lui le fa il nome di Ardenzi

  • 22.53

    Sandro e Riccardo vanno a casa di Ardenzi e trovano il fazzoletto con cui Sabatini l’ha narcotizzato Mauretta

  • 22.55

    Tutti alla Mobile hanno capito quello che è successo. Sandro riesce a far intercettare i numeri e ascolta una telefonata in cui Sabatini le dà un appuntamento

  • 22.59

    Tutti sono in posizione, pronti ad assistere allo ‘scambio’

  • 23.01

    Ardenzi ha lasciato i diamamti, ma Cecilia è riuscita a posizionargli un GPS sulla macchina

  • 23.02

    Una persona sta prendendo i diamanti. È un criminale che Sabatini ha pagato, e viene arrestato. Sembra tutto perduto, ma Cecilia ha un piano B

  • 23.10

    Sabatini riesce a ottenere i diamanti, ma non lascia andare Mauretta

  • 23.12

    C’è uno scontro che vede coinvolti tutti e tre. Claudio punta la pistola contro Roberto e intima a Mauretta di portargli i diamanti. Ma lei non vuole

  • 23.13

    Glieli lancia, e per raccoglierli, Sabatini sta per precipitare dal parapetto. Solo Ardenzi lo tiene

  • 23.14

    La Mobile arriva, riescono tutti a sollevare Claudio e a recuperare i diamanti. Sembra che sia tutto finito

  • 23.15

    Roberto si scusa con tutti. Sa di rischiare grosso perchè ha sottratto i diamanti

  • 23.17

    Tutti festeggiano il compleanno di Mauretta. Sabatini ha detto al questore che è fortunato ad avere un uomo come Ardenzi e tutta la sua squadra

  • 23.18

    Il filmato dell’ufficio reperti è stato cancellato.
    Ma nell’ultima scena si vede l’Ingegnere che ce l’ha tra le mani.
    La puntata (e la serie) finisce qui

Siamo alle battute finali delle avventure di Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) impegnato nell’operazione Mafia Capitale. Nell’ottava e ultima puntata della fiction, in onda mercoledì 1 novembre 2017 alle 21.15 su Canale 5, vedremo la resa dei conti fra Ardenzi e Sabatini.

Ardenzi (Giorgio Tirabassi) e la Squadra sono riusciti a localizzare Sabatini (Daniele Liotti), ma aspettano a intervenire nella speranza che sia proprio lui a condurli da un altro latitante eccellente, Guaraldi (Libero di Rienzo). Intanto l’ex funzionario dei Servizi si sta preparando a lasciare il Paese con la partita di diamanti sottratta a Sabatini.

È il momento della resa dei conti per Ardenzi (Giorgio Tirabassi) e Sabatini (Daniele Liotti). Solo e braccato, l’ex agente gioca la sua ultima carta: una mossa disperata per colpire al cuore Ardenzi e costringerlo a collaborare con lui voltando le spalle alla Mobile e alla Legge.

Squadra Mobile 2, puntata 1 novembre 2017: come vederlo in streaming

E’ possibile vedere Squadra Mobile 2 in streaming sul sito ufficiale di Mediaset e sull’app scaricabile su tablet e smartphone, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Programmi.

Squadra Mobile 2, puntata 1 novembre 2017: Second screen

Si può commentare Squadra Mobile 2 sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @SquadraMobileTv. L’hashtag è #SquadraMobile2.


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);