Buona la prima, dal 14 giugno su Italia 1 torna il sit-show con Ale e Franz

Dal 14 giugno su Italia 1 torna Buona la prima, il sit-show con Ale e Franz in cui non c'è un copione ma i protagonisti devono improvvisare sul palco a seconda di alcune indicazioni

Le due reti giovani della tv generalista si preparano all'estate con due format che il pubblico già conosce, rispolverati per l'occasione: se Raidue ha infatti annunciato, dopo il buon successo della versione invernale, Furore Summer, Italia 1 risponde riproponendo Buona la prima, la sit-show che ricompare così in palinsesto dopo otto anni e che andrà in onda dal 14 giugno.

Al timone del programma che fa dell'improvvisazione dei protagonisti il suo piatto forte ci saranno ancora, come anticipato da Blogo nei mesi scorsi, Ale e Franz. I due, dal Teatro Franco Parenti di Milano, metteranno in scena situazioni assurde e comiche all'interno del loft che il pubblico già conosce e che ha ospitato numerosi personaggi famosi che si sono messi in gioco con il resto del cast.

Buona la prima

La formula, quindi, rimane pressochè invariata: nessun copione e nessuna scaletta nè per Ale e Franz nè per chi dovranno ospitare. A coordinare la serata solo una linea guidata e poche indicazioni, che saranno fornite da un suggeritore che, dal dietro le quinte, comunica con loro tramite un auricolare: chi si trova sul palco scopre così con il pubblico l'argomento della puntata. Ad aiutare Ale e Franz in quest'ardua impresa, ritroviamo Katia Follesa ed Alessandro Betti nei panni di Sandro, l'amico di sempre dei due protagonisti.

Buona la prima avrà anche una novità all'interno delle puntate: la scena dell'improvvisazione, infatti, si diversifica, al punto che il suggeritore manderà uno o più attori in giro per Milano a compiere delle "missioni esterne", sempre da affrontare senza sapere di cosa si tratti.

Con la direzione artistica di Giancarlo Bozzo e la regia di Elia Castangia, Buona la prima cerca così di risvegliare il palinsesto estivo di Italia 1, che punta su un formato già noto al pubblico e, soprattutto, su un duo come Ale e Franz che già i telespettatori conoscono ed apprezzano.

  • shares
  • Mail