Alberto Angela a Blogo: “Stanotte a San Pietro meglio di un film. Io sex symbol? Non era previsto” (VIDEO)

“Stanotte a San Pietro – Viaggio tra le meraviglie del Vaticano è un programma, non un film, ma ha una qualità superiore a quella dei film”

Alberto Angela è protagonista di un nuovo affascinante viaggio notturno, stavolta in Vaticano. Al telespettatore si schiuderà uno scrigno di tesori d’arte, un percorso intimo e maestoso, tra monumenti famosi come la Cupola di San Pietro, la Pietà, la Cappella Sistina e i giardini immersi nel silenzio della notte.

Stanotte a San Pietro – Viaggio tra le meraviglie del Vaticano, interamente girato in 4K HDR, è il documentario in onda martedì 27 dicembre 2016 alle ore 21.25 su Rai1 (oggi, venerdì 23, alle 14 il backstage). Tra gli ospiti d’eccezione gli attori e registi Giancarlo Giannini e Carlo Verdone e il velista Giovanni Soldini. Il lavoro è stato realizzato dalla Rai con il Centro Televisivo Vaticano e Officina della Comunicazione.

Blogo ha rivolto alcune domande ad Angela, reduce dall’ennesima positiva stagione di Ulisse (Rai3). Il divulgatore scientifico ha spiegato che Stanotte a San Pietro – Viaggio tra le meraviglie del Vaticano è il primo programma interamente girato in altissima definizione. Quindi ha raccontato in che modo e in quale misura contribuisce alle varie fasi del lavoro, dalla scrittura dei testi al montaggio.

Al figlio di Piero Angela abbiamo poi chiesto se il suo approccio ai dati Auditel sia scientifico. Infine, prendendo spunto da una curiosa foto postata sui social dalla giovane cantante Francesca Michielin, abbiamo chiesto conto al diretto interessato del successo che, evidentemente, riscuote tra il pubblico femminile per il quale è diventato una sorta di sex symbol.

Grazie Torino! Grazie Nonantola! È stato molto molto bello󾔖
Ora si riposa un pochino e poi si torna carichi venerdì al PAPILLON 78 con il #di20areLIVE 🤘🏻
Buona domenica 󾭙

Pubblicato da Francesca Michielin su Domenica 16 ottobre 2016

In apertura di post il video integrale dell’intervista.