Stanotte a San Pietro su Rai1 con Alberto Angela, conferenza stampa

Stanotte a San Pietro, viaggio tra le meraviglie del Vaticano in onda su Rai1 martedì 27 dicembre in prima serata

  • 11.45

    Prima dell'inizio della conferenza viene mostrata una clip di 20 minuti circa con estratto del film.

  • 11.48

    Alcune info dalla cartella stampa: il programma di Alberto Angela è scritto con Aldo Piro, Etra Palazzi, Carlotta Ercolino, Paola Miletich, Vito Lamberti ed Emilio Quinto.

  • 11.50

    Il backstage del film, scritto, diretto e realizzato da Francesca Marcelli e Cristina Scardovi, andrà in onda venerdì 23 dicembre su Rai1 in seconda serata.

  • 12.09

    Il dg Campo Dall'Orto: "Difficile trovare le parole dopo aver visto queste immagini".

  • 12.10

    CDO: "Siamo molto orgogliosi di questa operazione. L’unicità di vivere questi luoghi di notte ci dà la possibilità di dare un accesso privilegiato a tutti coloro che ci seguiranno. Alcuni di questi luoghi non sono accessibili neanche di giorno".

  • 12.12

    CDO: "È importantissimo che un luogo così unico possa essere frequentato da tutti coloro che vivono nel Paese, anche da chi non può permetterselo".

  • 12.14

    CDO cita la prima della Scala trasmessa in diretta su Rai1: “Sono due perle della stessa collana”.

  • 12.15

    CDO: "Il messaggio è anche che la bellezza deve essere un forte elemento di radicamento nella società di oggi, la bellezza è un ancoraggio a quello che noi vorremmo che fosse il nuovo Umanesimo".

  • 12.16

    Monsignor Lucio Adrian Ruiz: "Per noi è un giorno festoso, avere la possibilità di condividere tutta questa bellezza è una occasione meravigliosa".

  • 12.17

    Il monsignore: "Speriamo che guardando queste immagini possa rivivere la fede di chi ha prodotto questa bellezza con lo spirito di coinvolgere"

  • 12.19

    Il direttore di Rai1 Fabiano: "A questo risultato siamo arrivati dopo un paio di tentativi. L'idea era nata diversamente, cioè raccontare i Musei Vaticani con una visita notturna. Invece abbiamo poi proposto di raccontare non solo San Pietro, ma tutto il mondo del Vaticano. E la proposta è stata ben accolta".

  • 12.21

    Fabiano: "Per questo lavoro mobilitata la squadra di Rai1, della produzione e del centro produzione di Napoli".

  • 12.24

    Fabiano dà alcuni numeri: hanno lavorato 60 persone tra Rai e Centro Televisivo Vaticano, 30 giornate/nottate di riprese, 40 location oggetto delle riprese, 5 giorni di lavorazione per aggiungere componenti alle riprese in presa diretta, 16 persone coinvolte tra attori e intervistati, bevuti circa 3 mila caffè.

  • 12.25

    Stefano D’Agostini, Direttore del Centro Televisivo Vaticano: "È stata una grandissima produzione, quando abbiamo presentato il progetto e illustrato che la guida sarebbe stato Alberto ci sono aperte tutte le porte e tutte le amministrazioni si sono dimostrate disponibili".

  • 12.27

    D'Agostini cita alcune chicche, tra le quali "la Basilica di San Pietro completamente vuota di notte".

  • 12.29

    Alberto Angela: "È stato abbastanza estenuante lavorare di notte in periodo autunnale. Ogni notte un posto diverso, non è stato per nulla facile. È stato come condensare tanti programmi in uno, anche dal punto di vista produttivo".

  • 12.30

    Angela elogia i "grandi professionisti della Rai" che si sono dimostrati all'altezza anche dal punto di vista umano.

  • 12.31

    Angela elogia anche il produttore esecutivo Monica Giorgi Rossi che "ha dovuto affrontare qualcosa di simile allo sbarco in Normandia".

  • 12.32

    Angela: "L'Archivio segreto? Ho capito che Dan Brown non l'ha mai visto!".

  • 12.33

    Angela: "Ci sono anche effetti speciali, grafiche e musiche".

  • 12.34

    Angela: "Il Vaticano continua a scrivere la storia. Quando ti ritrovi dentro a filmare non hai possibilità di distrarti, ovunque guardi c'è qualcosa di straordinario".

  • 12.37

    Tra gli ospiti del film anche il velista Giovanni Soldini, che rivelerà: "Oggi non saprei navigare con le tecnologie di allora".

  • 12.38

    Anche Sky ha fatto documentari su Vaticano e Firenze. CDO: "Quanti più soggetti riescono a diffondere cultura meglio è. Non chiamo competitor Sky e Mediaset perché il servizio pubblico deve essere partner di tutti i soggetti presenti. Noi lavoriamo insieme agli altri per riappropriasi di alcuni ruoli che magari abbiamo lasciato indietro perché eravamo occupati nella sfida commerciale, a chi faceva un punto in più di share".

  • 12.41

    CDO cita anche un dato sul cinema: "Quest'anno abbiamo trasmesso 40 film italiani in prima visione, l'anno scorso erano 8".

  • 12.42

    CDO comunque precisa che la Rai è di gran lunga leader negli ascolti. Il film avrà anche un passaggio cinematografico? CDO: "Non è previsto".

  • 12.42

    Angela: "Il documentario a Firenze è stato fatto in due lingue, in inglese e in francese, è prevista la messa in onda in Francia".

  • 12.45

    Angela "Gli autori del film sono riusciti a dare tridimensionalità ai luoghi attraverso il racconto".

  • 12.45

    Finisce la conferenza.

2016-12-20_224410.jpg

Sta per iniziare la conferenza stampa di presentazione del film documentario in 4k dal titolo Stanotte a San Pietro, viaggio tra le meraviglie del Vaticano, in onda in prima visione su Rai1 martedì 27 dicembre alle ore 21.25. Si tratta di un programma di Alberto Angela, con la regia di Gabriele Cipollitti.

Previsti i seguenti interventi:

Antonio Campo Dall’Orto – Direttore Generale Rai
Mons. Lucio Adrian Ruiz – Segretario della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede
Andrea Fabiano – Direttore Rai1
Stefano D’Agostini – Direttore del Centro Televisivo Vaticano
Alberto Angela

Stanotte a San Pietro | Anticipazioni

Dopo il grande successo di Stanotte a Firenze torna Alberto Angela in un nuovo, affascinante viaggio notturno. Al telespettatore si schiuderà uno scrigno di tesori d’arte, un percorso intimo e maestoso, tra monumenti famosi come la Cupola di San Pietro, la sublime Pietà, gli affreschi della Cappella Sistina e i giardini immersi nella quiete notturna. Una grande produzione, arricchita da ospiti d’eccezione come Giancarlo Giannini e Carlo Verdone, realizzata da Rai1 e Centro Televisivo Vaticano in collaborazione con Officina della Comunicazione.

  • shares
  • Mail