Pierluigi Bersani a Porta a Porta, il comico Vito cucinerà per lui

Nel giorno che vedrà consumarsi il tanto atteso confronto televisivo tra Michele Santoro e Silvio Berlusconi, ospite stasera di Servizio Pubblico, il programma d'approfondimento politico in onda in prima serata su La7, occorre segnalare anche la presenza televisiva di Pierluigi Bersani, candidato del centrosinistra per le prossime elezioni politiche, a Porta a Porta.

Da ieri sera con l'intervista a Berlusconi, infatti, Bruno Vespa sta dedicando le prime puntate targate 2013 di Porta a Porta ai principali candidati leader delle varie coalizioni. Lunedì 14 gennaio, sarà il turno del leader dei centristi e premier dimissionario Mario Monti.

Durante l'intervista a Pierluigi Bersani, che andrà in onda stasera, ci sarà anche una parentesi, come dire, più "spensierata" e non proprio vicina ai temi politici o di stretta attualità (quelli che la gente, specie in un campagna elettorale, vorrebbe approfondire): Stefano Bicocchi, il comico bolognese meglio conosciuto con il nome d'arte di Vito, infatti, cucinerà un piatto speciale al candidato del Partito Democratico.

Come riportato da La Repubblica, il comico, direttamente dalla sua abitazione, ha selezionato personalmente gli ingredienti creando la seguente portata allegorica:

Un passato di fagioli con sopra una fetta di pane di lievito di pasta madre, accompagnato da due gamberoni. I fagioli sono l’energia, il pane è la base del partito, il popolo, i gamberoni rappresentano infine la capacità di dialogo del partito con le classi socialmente più alte. Il lambrusco frizzante e giovane simboleggia la novità, i giovani che avanzano.

Riguardo temi leggermente più interessanti, Pierluigi Bersani ha confermato l'apertura nei confronti dei centristi e di Mario Monti:

L'Italia ha problemi tali da aver diritto ad avere qualcuno che abbia il 51% in Parlamento e problemi tali per cui chi ha il 51% ragioni come se avesse il 49%. C'è la campagna elettorale e i pesi e le misure li decideranno anche gli elettori ma devono sapere tutti i voti verranno decisi con determinazione ma disponibilità verso i moderati.

Porta a Porta, però, non poteva scegliere giorno peggiore per trasmettere la puntata dedicata a Bersani. L'attenzione, infatti, e non serve sottolinearlo ulteriormente, ormai è completamente canalizzata su Berlusconi e Santoro. Sarebbe servita una dichiarazione più che clamorosa per distogliere, almeno in parte, l'attenzione generale ma probabilmente sarebbe stata solo fatica sprecata.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: