La settima porta: Cecchi Paone riporta in prima serata la divulgazione scientifica, quella fatta bene

La settima porta, la prima puntata: diretta e recensione

Dopo anni di Mistero e di esperimenti à la Archimede, La settima porta restituisce alla prima serata di una rete generalista Mediaset la divulgazione scientifica, quella fatta bene, con illustrazioni, grafiche, immagini naturali mozzafiato, esperimenti, dimostrazioni e documenti. Alessandro Cecchi Paone, come se il tempo si fosse fermato a La Macchina del tempo, cancellando le sue avventure in reality e affini, conduce con sicurezza e la necessaria dose di brio una trasmissione che con linguaggio semplice si propone di insegnare qualcosa al pubblico (peccato per qualche sporcatura di troppo nel montaggio).

Il padrone di casa si rivolge direttamente ai telespettatori, guarda e ammicca in camera e in più di una occasione dimostra di saper mescolare alto e basso. I documentari della Bbc, della durata non superiore ai 10 minuti, risultano impeccabili sia dal punto di vista contenutistico sia da quello della confezione.
I servizi di Vincenzo Venuto (che si commuove guardando da vicino le orche) e di Carolina Rey (meglio nel primo) si incastrano con efficacia nella struttura del programma nel quale “vi diamo solo buone notizie” (circostanza, questa, a cui il pubblico di Rete 4, assuefatto dai talk urlati e populisti di Videonews con Del Debbio e Belpietro, non è abituato).

Il prezzo da pagare per tutto questo? La durata eccessiva (oltre tre ore, incluse le pause pubblicitarie) e alcune forzature di modernità, come i superflui video-selfie delle persone comuni per introdurre i temi.

Giudizio sospeso sul talk di mezzanotte. Che serva ad allungare il brodo affrontando temi più leggeri è evidente, che sia il modo giusto per farlo – con l’Enrica Bonaccorti di turno - un po’ meno.

  • 21.16

    Sta per iniziare la puntata.

  • 21.23

    Niente convenevoli, Cecchi Paone apre la puntata con il sommario.

  • 21.24

    "Molti vi hanno detto", Cecchi Paone si rivolge direttamente ai telespettatori. Inizio con ritmo impeccabile.

  • 21.26

    Cecchi Paone saluta il primo "robot antropomorfo in una trasmissione televisiva".

  • 21.26

    Si parte dai cani.

  • 21.30

    "Le dimensioni non sono tutto".

  • 21.32

    Qualità delle immagini altissima, fotografia spettacolare.

  • 21.35

    Si rientra in studio con Cecchi Paone che tiene in braccia un cucciolo. Poi il dialogo con il robot.

  • 21.35

    Curiosità sui cani.

  • 21.36

    La veterinaria Michelazzi chiamata a rispondere ad alcune curiosità sui cani.

  • 21.39

    Come i cani ci vedono. E Cecchi Paone torna a 'parlare' con i cani in studio, che continuano ad abbaiare.

  • 21.40

    Si passa a leoni e ghepardi.

  • 21.46

    Primo servizio dell'inviata Carolina Rey, che incontra una primatista di apnea.

  • 21.49

    L'intervista a bordo piscina.

  • 21.53

    Si torna in studio, Cecchi Paone annuncia che tra poco si parlerà di cervello.

  • 22.00

    "È possibile ridare la vista a chi l'ha persa?". Cecchi Paone lancia il primo dei "piccoli telegiornali delle buone notizie che arrivano dalla scienza".

  • 22.01

    Viaggio nel cervello umano, a guidarci è il neuroscienziato David Eagleman.

  • 22.04

    "A volte non conta ciò che vede l'occhio, ma come il cervello lo interpreta".

  • 22.10

    La vista richiede più tempo rispetto all'udito.

  • 22.13

    I video-selfie con persone che pongono domande. Evitabili, vista la scarsa spontaneità.

  • 22.13

    In studio Cecchi Paone interagisce con un ricercatore, Davide Pozzi, neuroscienziato.

  • 22.17

    C'è anche il giochino per scoprire se il nostro cervello è più femminile o maschile.

  • 22.20

    Cecchi Paone lancia il nuovo servizio (anche questo in arrivo dall'estero, targato Bbc): il caso del 'mal di testa' di una giovane donna indiana.

  • 22.25

    Pubblicità.

  • 22.30

    Seconda buona notizia della puntata: una nuova riserva marina al Polo Sud.

  • 22.31

    Vincenzo Venuto in Norvegia, alla ricerca delle orche.

  • 22.39

    Venuto si commuove: "Scusate, le volevo vedere da troppo tempo". Poi si tuffa: "Sto nuotando in mezzo ad un branco di orche, il mio sogno è realizzato".

  • 22.41

    L'esperimento in studio con il piccolo scienziato Samuele. Obiettivo: fare una bolla gigante.

  • 22.44

    Esperimento non riuscito.

  • 22.45

    "Che sta succedendo qui? È orribile!". Cecchi Paone congeda Samuele: "Buona notte, che è tardi!".

  • 22.45

    Si cambia tono e tema: i terremoti.

  • 22.47

    Le immagini di alcuni dei terremoti più recenti. Dopo la pubblicità Venuto spiega come comportarsi in caso di sisma.

  • 22.52

    I suggerimenti segnalati didascalicamente dalla grafica.

  • 22.54

    In studio Leo, il cane 'eroe del terremoto'. È stato lui a ritrovare una bambina sotto le macerie.

  • 22.59

    Un servizio racconta il super olfatto di cani e gatti. Anche in questo caso si tratta di un documentario straniero.

  • 23.03

    Ancora spazio ai contribuiti video sulle curiosità sul futuro di scienza e tecnologia.

  • 23.04

    Nuovo documentario Bbc in onda, stavolta su auto e aerei del futuro.

  • 23.07

    Non auto volanti, ma auto smart, da guidare senza toccare il volante.

  • 23.15

    Cecchi Paone annuncia che tra poco si parla di Ferrari. Prima la pubblicità.

  • 23.19

    Cecchi Paone: "Qui a La Settima Porta vi diamo solo buone notizie”.

  • 23.20

    Cecchi Paone, Icub e uno dei ricercatori che lo ha fatto nascere. E vistosi tagli nel montaggio.

  • 23.25

    In un servizio si parla della storia dei trasporti.

  • 23.28

    Secondo servizio di Carolina Rey, nello stabilimento Ferrari.

  • 23.33

    Test drive. Rey: "È la mia prima volta su una Ferrari".

  • 23.34

    Il programma, come prevedibile, si allunga. Nuovo servizio, stavolta sul futuro del trasporto marittimo.

  • 23.40

    Pubblicità.

  • 23.45

    Cecchi Paone finge di sbadigliare. E precisa: "Non indica noia. Ed è contagioso... per i giovani".

  • 23.46

    C'è un rapporto tra le stelle, i pianeti e i comportamenti degli animali? Vincenzo Venuto se ne occupa.

  • 23.47

    E si torna in studio con il talk.

  • 23.49

    Oltre a Enrica Bonaccorti e Odifreddi, ci sono anche gli astrologhi Ada Alberti e Simone and The Stars, ed Eda Gjergo, erede della Hack.

  • 23.51

    Bonaccorti: "Io non riesco a crederci alle previsioni". Cecchi Paone: "Io non ho tempo per occuparmene". Oddifreddi: "Le costellazioni non esistono".

  • 23.57

    Oddifreddi: "Di che segno sono? Non lo so".

  • 23.59

    Prosegue l'interrogazione di Simone and The Stars, che racconta il 2017 segno per segno.

  • 00.04

    Convoleranno a nozze nel 2017.

  • 00.05

    Rubrica meteo. Di inverno siamo più golosi.

  • 00.06

    Dopo la pubblicità... i fantasmi.

  • 00.10

    Il latte preso a piccole dose fa dimagrire, secondo gli scienziati cinesi.

  • 00.11

    Ed ecco il servizio sui fantasmi.

  • 00.14

    In studio Massimo Polidoro del Comitato Italiano Controllo affermazioni del paranormale: "Cerchiamo e troviamo significati in qualcosa di ambiguo".

  • 00.19

    In contatto con Leonardo Da Vinci.

  • 00.20

    Polidoro svela il trucco: un gancio e un anello per alzare il tavolino. Cecchi Paone: "Adesso chiuderanno le trasmissioni televisive". Poi un servizio sugli spiriti.

  • 00.29

    Rey e Venuto raggiungono Cecchi Paone in studio. Rey si dà della balena.

  • 00.31

    Si chiude con un'altra bella notizia. Finisce la puntata. A breve la nostra recensione.

2016-11-28_101219.jpg

Su Rete 4 parte stasera, mercoledì 30 novembre 2016, La settima porta, un magazine dedicato ai grandi e piccoli interrogativi del mondo della conoscenza. Al centro di ogni puntata, scienza, storia, cosmo, fenomeni naturali, il mondo della mente e ciò che risulta apparentemente insondabile.

Alla conduzione Alessandro Cecchi Paone. In veste d’inviati Vincenzo Venuto e Carolina Rey: il primo, biologo e naturalista, è chiamato a vivere in prima persona situazioni limite per spiegarle e suggerire vie di uscita in caso di pericolo; la seconda, intraprendente e curiosa, sperimenta sulla propria pelle quesiti scientifici dando conto delle proprie emozioni e reazioni.

L’evocativo titolo del nuovo programma della rete diretta da Sebastiano Lombardi è da intendere come la porta della conoscenza, che conduce alle informazioni su ogni cosa creata. Nello studio le porte sono anche un’idea scenografica.

Su TvBlog il liveblogging.

La settima porta, anticipazioni prima puntata 30 novembre 2016

Tra gli ospiti della prima puntata, come annunciato da Cecchi Paone a Blogo, Enrica Bonaccorti e Piergiorgio Odifreddi per il talk finale sulla differenza tra astrologia e astronomia.

Nel corso della serata i temi saranno affrontati anche con servizi ed esperimenti. I documentari - realizzati da BBC - proposti dal magazine, indagheranno sulle particolarità del quotidiano, le stranezze degli animali, sul mondo prossimo futuro, sul cervello ed i comportamenti umani, su casi bizzarri ed apparentemente inspiegabili della natura.

La settima porta | Dove vederlo in tv e in streaming

La settima porta va in onda su Rete4 ogni mercoledì sera intorno alle ore 21.15. Previste 8 puntate a cavallo tra la fine del 2016 e l'inizio del 2017. È possibile seguire in diretta streaming il programma sul sito ufficiale di Mediaset. Su Blogo il liveblogging con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

La settima porta | Second Screen

La settima porta non è presente direttamente sui social, ma si appoggia sulle pagine ufficiali di Rete 4, su Facebook e Twitter. Hashtag ufficiali #LaSettimaPorta e #Ioamolascienza.


  • shares
  • Mail