The Walking Dead, la settima stagione su Fox: rivelata la vittima di Negan

Su Fox (canale 112 di Sky) la settima stagione di The Walking Dead. Negan ha catturato i protagonisti, contro cui scaglia la sua violenza, mentre nuovi personaggi incontreranno Rick e gli altri

Tra tutte le premiere di The Walking Dead, quella della settima stagione, che andrà in onda questa notte alle 03:30 su Fox (canale 112 di Sky) in versione originale e da domani alle 21:00 doppiato, è la più attesa e discussa. La sesta stagione, infatti, si è chiusa con un cliffhanger che ha suscitato attese, paure e qualche lamentela da parte dei fan, costretti ad attendere mesi per scoprirne il seguito.

-Attenzione: spoiler-
Negan (Jeffrey Dean Morgan), il perfido leader dei Salvatori, è riuscito a mettere le mani sul gruppo di Rick (Andrew Lincoln), mentre questi cercavano di portare Maggie (Lauren Cohan) da un medico di Hilltop per curarla. L'uomo non è affatto contento di come Rick abbia deciso di sfidarlo, convincendo Hilltop a dare ad Alexandria parte del loro raccolto in cambio della liberazione dalla tirannia di Negan.

A quest'ultimo, ovviamente, non piace essere messo in discussione ed, una volta catturati Rick e gli altri, è pronto a vendicarsi con la sua Lucille, la mazza ricoperta di filo spinato che, a fine stagione, si è scagliata contro uno dei protagonisti. Dato per scontato che la vittima non possa essere Rick nè Carl (Chandler Riggs), citati da Negan poco prima di sferrare il suo attacco, restano in dubbio tutti gli altri che sono stati catturati da lui, ovvero Daryl (Norman Reedus), Glenn (Steven Yeun), Michonne (Danai Gurira), Sasha (Sonequa Martin-Green), Eugene (Josh McDermitt), Rosita (Christian Serratos), Aaron (Ross Marquand) ed Abraham (Michael Cudlitz).

Partendo da questo colpo di scena, il resto è ancora ignoto. I produttori hanno però rivelato che vedremo un nuovo personaggio, Ezekiel (Khary Payton), leader del Regno e proprietario di una tigre, da cui sono portati Carol (Melissa McBride) e Morgan (Lennie James).

Tutto il resto è avvolto nel mistero: d'altra parte, l'uscita di scena del primo episodio segnerà profondamente la stagione, come detto più volte da attori e produttori della serie tv. "D'ora in avanti sarà un mondo completamente nuovo", ha rivelato Reedus. "E' tutto molto entusiasmante. E emozionante. E sarà complesso e emozionante". Per il produttore Greg Nicotero, invece, il pubblico dovrà prepararsi a nuove sorprese:

"Nell'entrare nella settima stagione, una delle cose di cui eravamo entusiasti era il fatto che fosse un nuovo capitolo. The Walking Dead cambia, si evolve, ed i nostri fan sono tremendamente appassionati per lo show. Nella scorsa stagione abbiamo visto la cava e migliaia di erranti, ed una volta che quella minaccia è stata allontanata abbiamo introdotto i Salvatori ed Hilltop. Io e [lo showrunner Scott M. Gimple] abbiamo parlato del fatto che ogni volta che si vede il trailer di qualcosa, è la promessa di qualcosa di nuovo ed entusiasmante. Si sta aprendo un nuovo capitolo e si sta andando verso una direzione differente, ed è così che faremo, in modo abbastanza rapido e drammatico nei primi quattro episodi".

Meno entusiasta, invece, Robert Kirkman, che ammette che alcuni fan non hanno gradito il cliffhanger della sesta stagione, promettendo loro di stare più attento in futuro a non esagerare con i finali aperti: un po' esagerato, forse, anche perchè in questo modo The Walking Dead ha avuto un'attenzione altissima anche quando non era in palinsesto: i fan non saranno contenti, ma la Amc non avrà avuto da ridire.

The Walking Dead

  • shares
  • Mail