Paola Barale a Blogo: "Flight 616? Viaggio bellissimo intorno al mondo. Seconda stagione? Tutta la vita!"(video)

Paola Barale, conduttrice di Flight 616, ai microfoni di Blogo

A margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo adventure dating di Italia 1, Flight 616, abbiamo scambiato qualche battuta con la padrona di casa, Paola Barale, guida e sorella maggiore dei 16 concorrenti in giro per il globo.

Puoi raccontarci cosa deve aspettarsi il pubblico di Italia 1 da questo nuovo format?

Flight 616 è un viaggio bellissimo intorno al mondo che vede la partecipazione di 16 concorrenti chiamati passeggeri, 8 ragazzi e 8 ragazze, molto giovani, tra i 21 e 29 anni, tutti divertenti, simpatici e bellissimi. Sai, quando ti dicono: "Vuoi venire a fare un viaggio intorno al mondo?". Ci sono tutti gli ingredienti giusti per divertirsi. In ogni posto dove arriveranno, ad aspettarli ci sarà una guesthouse meravigliosa. E, poi, c'erano anche situazioni messe a disposizione dalla produzione molto fighe come l'uscita della sera, escursioni, i giochi, le prove. Però, lo devono fare in coppia.

Sei stata inviata de La Talpa, e concorrente di Pechino Express... da esperta del genere, cosa ha di speciale questo format oltre te?

La Talpa era un po' come i 10 Piccoli Indiani di Agatha Christie dove c'è comunque un tradimento, la scoperta del traditore, devono superare delle prove. A Pechino, invece, i concorrenti hanno una funzione completamente diversa. E' sempre un viaggio. La Talpa, in realtà, è un adventure game. Questi sono sì, due programmi dedicati ai viaggi ma Flight 616, a differenza di Pechino, ha l'elemento del dating. Offerto a dei ragazzi molto giovani, credo renda tutto molto frizzantino.

Da come ne parli, sarà stata un'esperienza fantastica...

Ti giuro, mi è piaciuto tantissimo. Mi sarei riposata una settimana e, poi, sarei ripartita.

Se ti proponessero una seconda stagione, quindi accetteresti?

Tutta la vita. Anzi spargete la voce!
  • shares
  • Mail