Casa Siffredi, su La5 in prima serata da martedì 15 marzo 2016

Casa Siffredi in prima serata: tutto pronto per le reazioni del Moige…

[raw content=”

“]

Casa Siffredi, il docureality sulla vita di Rocco Siffredi e Famiglia, parte martedì 15 marzo in prima serata su La5. Un promo in onda in questi giorni sul canale ‘rosa’ del DTT Mediaset ci informa che ormai siamo pronti per seguire i fatti di Casa Siffredi e per di più in prime time. Nessuna ‘pruderie’, quindi, nessun contenuto scandaloso, come promesso alla vigilia, ma solo la voglia di raccontare la normale vita di un pornoattore, diventato una leggenda internazionale e un vero e proprio marchio. Ha una sua casa di produzione ed è tornato anche a girare, nonostante abbia più volte detto di aver appeso… vabbé, di aver smesso di recitare per dedicarsi alla famiglia.

Certo, parlare in prima serata di Siffredi senza entrare nel porno non dev’essere facile, ma tra una quindicina di giorni potremo capire qualcosa in più sulla strutturazione del programma. Sulla carta, però, si presenta come uno di quel classici docu-reality incentrati sulla ‘vita comune’ dei vip, che questa volta incrocia una cornice professionale decisamente fuori dal comune. Ma la missione di Siffredi, ormai da qualche anno a questa parte, è quella di educare gli italiani alla normalità del sesso. Ha cercato di farlo con Ci Pensa Rocco, andato in onda su Cielo, e ha sicuramente giocato con intelligenza – che non gli manca, così come altre doti più o meno nascoste – il suo ruolo ne L’Isola dei Famosi 2015, che di cui ha sicuramente contribuito ad alzare gli ascolti.

Nell’ultimo Grande Fratello, poi, Rocco è anche entrato nella Casa per dare lezioni di seduzione ai concorrenti. Ora saranno i telespettatori a entrare nella sua casa, ovvero nella villa a Budapest in cui vive da oltre 15 anni. Ed è proprio sulla quotidianità domestica che punta Siffredi: inevitabile coprotagonista la moglie Rozsa Tassi, classe 1972, modella e sua moglie dal 12 ottobre 1993, conosciuta anche come Rosa Caracciolo, pseudonimo con cui ha iniziato la sua carriera di modella e attrice. Dal loro amore sono nati due figli, Lorenzo (che ha il vero cognome di papà Rocco, ovvero Tano), ormai diciannovenne e appassionato di motocross, e Leonardo, che di anni ne ha 17.

Rocco e Rosa hanno conquistato le ribalte tv italiane soprattutto dopo l’esperienza isolana di Siffredi, che ha svelato agli italiani il suo lato più ironico, scanzonato, ma anche affettuoso e romantico. Vedremo come sarà declinata la vita familiare di Casa Siffredi, seguendone le ‘avventure’ ogni martedì in prima serata su La5 dal 15 marzo. Chissà che non nasca una coppia alla ‘Sandra e Raimondo’. Basta che non ci distruggano i miti…