Sanremo 2013 confermato dal 12 al 16 febbraio: queste le date ufficiali

Sanremo 2013 su RaiUno dal 12 al 16 febbraio: confermate le date annunciate tempo fa, salvo il Festival di Fazio.

UPDATE 20 DICEMBRE 2012, 12.40. Finalmente sciolto il dilemma: Sanremo 2013 si terrà dal 12 al 16 febbraio e non si sposta per le Elezioni Politiche. La data scelta per le Elezioni, domenica 24 febbraio, concede dunque alla Rai quella settimana in più per evitare la sovrapposizione con gli ultimi giorni di campagna elettorale che sarebbero stati vitali per RaiUno nel caso in cui si fosse votato il 17, all’indomani della finale del Festival.

“La Rai comunica che il Festival della canzone italiana di Sanremo si svolgerà  dal 12 al 16 febbraio 2013”,

lo scarno comunicato apparso sul sito dell’Ufficio Stampa Rai, che in precedenza si era premurato di far sapere che la decisione finale sarebbe stata presa in una “apposita riunione”. Ma ad anticipare tutti sono stati, come sempre, dei tweet che hanno registrato anche le reazioni dei diretti interessanti. Entusiasta Fabio Fazio che subdora l’aria e poi esulta inneggiando a Mamma Rai quando ha la certezza.

Più ‘istituzionale’ Giancarlo Leone, come è giusto che sia considerato il ‘doppio ruolo’ che lo vede Direttore Intrattenimento fino a gennaio e quindi Direttore di RaiUno: il direttore ripone lo ‘slittino sanremese’ e annuncia le ‘vecchie’ date augurando a tutti buon lavoro.

Particolarmente ‘felice’ della risoluzione del caso sembra il regista Duccio Forzano, che consegna a Twitter – e al mondo – la sua gioia per lo scampato pericolo.

Tanto rumore per nulla, quindi. Ma dall’esultanza di Fazio, e dai dubbi della vigilia – di cui vi abbiamo dato conto nei precedenti aggiornamenti – si può registrare uno sforzo fatto dalla Rai, l’impegno dell’azienda per non gettare al vento il lavoro finora fatto da Fazio e dalla sua squadra. Ancora ieri, infatti, Leone non escludeva uno slittamento anche con le Elezioni il 24 febbraio: in fondo il Festival cade a due settimane dal voto. E in più si scontrerà con la prima giornata degli Ottavi di Finale di Champions League con Celtic – Juventus. Ma tutto non si può avere nella vita. L’importante è partire. Ora si può, ufficialmente.

Sanremo 2013 dal 26 febbraio al 2 marzo? Il Festival attende le decisioni Rai

UPDATE 19 DICEMBRE 2012, 22.40. La data delle elezioni sembra ormai scelta: le Politiche 2013 si terranno il 24 febbraio, al netto di Maya e colpi di scena, anche se la conferma ufficiale si avrà solo con lo scioglimento delle Camere. Ma se appena un paio di ore fa Fabio Fazio vedeva nel voto al 24 febbraio una concreta speranza per la conferma del Festival dal 12 al 16 febbraio, ci pensa Giancarlo Leone a riportare tutti con i piedi per terra e a prospettare un inevitabile slittamento.

Leone conferma di fatto quanto già sospettato giorni fa dallo stesso Fazio e di cui vi abbiamo dato conto nel precedente aggiornamento. Le Elezioni Politiche al 24 febbraio non risolvono i problemi di RaiUno, stretta tra gli impegni presi per il Festival e la ‘necessità’ di coprire l’attualità politica e la campagna elettorale. E il commento di Leone, già ‘investito’ – per quanto non ancora ufficialmente – del ruolo di direttore di RaiUno sembra ‘gelare’ le speranze di Fazio, facendo pensare a uno spostamento i 10 giorni: Sanremo 2013 potrebbe, quindi, andare in onda dal 26 febbraio al 2 marzo. Ora la parola passa ai vertici Rai. La soluzione del caso è davvero vicina: per la gioia, o la disperazione, di Fazio & Co. L’importante, però, è che lo stillicidio termini: è il primo passo concreto verso Sanremo 2013. Per domani si attende il verdetto.

 

Sanremo 2013, date confermate con le Elezioni il 24 febbraio: parola (o speranza) di Fazio

UPDATE 19 DICEMBRE 2012, 20.40: Sanremo 2013 ed Elezioni Politiche, due destini che si uniscono… A conferma che nell’era della ‘turbopolitica’ show e campagna elettorale sono ‘due facce della stessa medaglia’, la Rai attende (ancora) lo scioglimento delle Camere per definire le date della 63ª edizione del Festival della Canzone italiana, come spiegato da Fazio in una recente intervista all’Arena. Ora che si fa sempre più concreta l’ipotesi di Elezioni per domenica 24 febbraio (una sorta di ‘compromesso’ tra il ‘frettoloso’ 17 e il ‘quasi regolare’ 3 marzo), ipotesi ribadita dal tweet del neodirettore di RaiUno Giancarlo Leone, sembrerebbe scongiurato il temuto (e infausto) slittamento del Festival. Eppure fino a qualche giorno fa si aveva la sensazione che, anche nel caso in cui si fosse votato il 24 febbraio, il Festival avrebbe dovuto fare i bagagli per lasciare a RaiUno spazio di ‘manovra’ per seguire la campagna elettorale. Evidentemente anche a Viale Mazzini hanno pensato bene di trovare un compromesso per evitare l’azzeramento del progetto sanremese già ampiamente avviato da Fazio e dalla sua squadra e di ‘chiudere’ un occhio di fronte alla possibilità di lasciare il mondo com’è. Già, ma com’è il mondo, in fondo, nessuno lo sa, a Viale Mazzini come a Palazzo Chigi. Un altro segno dell’avvicinamento del Maya è la cancellazione della conferenza stampa di Mario Monti per i saluti di Fine Anno fissata per il fatidico 21 dicembre. Si sperava di avere da quell’incontro qualche dato non solo sul futuro politico del Premier ma anche un cenno sulle Elezioni. Ora a chi dobbiamo ‘votarci’? Diciamo che facciamo nostro l’appello di Crozza ai Maya fatto ieri a Ballarò: spostate la fine del mondo, vogliamo almeno sapere se Monti si candida e quando si fa Sanremo 2013.

Sanremo 2013, Berlusconi frena la corsa alle Elezioni: spostamento evitato?

UPDATE – 18 DICEMBRE, ore 22.00. Stiamo ormai seguendo live la saga delle date di Sanremo 2013 e a offrirci aggiornamenti sulla situazione del Festival ci pensano i tweet, su tutti quelli di Fabio Fazio e Giancarlo Leone. E’ il conduttore a cinguettare, riflettendo sulle ultime dichiarazioni di Silvio Berlusconi a Porta a Porta e anticipate dalle agenzie di stampa. Ebbene, sembra che il Berlusconi di oggi pomeriggio abbia ‘rallentato’ la corsa verso le elezioni tanto da spingere Fazio a commentare su Twitter:

Non che le date delle Elezioni, o di Sanremo 2013, le decida il Cavaliere. Almeno non direttamente… Anche se per evitare intoppi, lo stesso Fazio, intervistato da L’Arena di Giletti, ha suggerito ironicamente di lasciare a Berlusconi la scelta ‘palese’ del conduttore del Festival, anno per anno.  Venendo agli ultimi sviluppi, un ‘ritorno’ delle Elezioni a marzo andrebbe a tutto vantaggio del progetto di Fazio e di Sanremo: nessuno spostamento, nessun ospite saltato, tutto come previsto. E sembra davvero che si stia aprendo uno spiraglio:

Ma in Rai nulla sembra ‘logico’, stando alla risposta di Giancarlo Leone, ancora Direttore dell’Intrattenimento Rai e da gennaio direttore di RaiUno….

Per ora nessuna certezza e la sostanza non cambia: ha da passa’ ‘a nuttata.

Sanremo 2013, le date ufficiali entro venerdì 21 dicembre

UPDATE – 18 dicembre, ore 09.30. Entro venerdì 21 dicembre si definiranno le date di Sanremo 2013. Sì, proprio nel giorno della fine del mondo. Scherzi a parte, venerdì 21 è anche la data scelta dal Premier Monti per la conferenza stampa annuale per la fine anno e ci si aspetta a questo punto una parola definitiva non solo sul suo futuro politico, ma anche una data per le prossime Elezioni. Da qui la deadline annunciata dal direttore Giancarlo Leone, e riportata da AdnKronos, a margine della serata evento La più bella del Mondo, con Roberto Benigni. Lo spostamento, però, sembra davvero inevitabile a questo punto: Sanremo 2013 potrebbe andare in onda dal 26 febbraio al 2 marzo. Per il 4 marzo, peraltro, RaiUno ha in serbo un omaggio a Lucio Dalla nel giorno del suo 60° compleanno. Attendiamo fiduciosi l’annuncio delle nuove date di Sanremo 2013. Ma Fazio spera che già domani si possa arrivare allo scioglimento della prognosi: a chi gli chiede quando si sapranno le date ufficiali, Fazio risponde via Twitter:

Domani spero sennò azzardo io…

Sanremo 2013 slitta? Per Fazio “tutti i segni portano a crederlo”

 

UPDATE – 14 dicembre: In attesa di una parola definitiva sulla data delle Elezioni Politiche (su cui ci tengono aggiornati i colleghi di Polisblog), sembra rafforzarsi l’ipotesi di uno spostamento di Sanremo 2013. Quelle che all’inizio davano l’impressione di essere semplici pruderie di chi non riesce a separare la politica dallo spettacolo, assumono di giorno in giorno le caratteristiche di un vero e proprio caso ‘politico-mediatico’, in grado di far fibrillare i corridoi di Viale Mazzini.  E l’aria in casa Rai dev’essere alquanto frizzantina se Fabio Fazio torna sull’argomento a mezzo twitter per confidare ai suoi followers che i ‘segni’ che arrivano da Mamma Rai fanno davvero credere in uno spostamento del Festival, con tutti i grattacapi che ne derivano, sul piano logistico, contrattuale e anche artistico. Non sia mai qualche cantante si trovasse costretto a disdire per precedenti impegni, senza contare gli eventuali problemi per la riprogrammazione dell’uscita sul mercato dei cd dei Big in gara. C’è di che farsi venire il mal di testa. Vale, però, la pena di fasciarsela prima che sia rotta? A quanto pare la ‘rottura’ è molto vicina. E speriamo che il giallo si risolva quanto prima, per il bene nostro e di tutta Sanremo.

Sanremo 2013: tra qualche giorno le date ufficiali, parola di Giancarlo Leone

 

Così parlò Giancarlo Leone, neo-direttore di RaiUno, per rassicurare quanti negli ultimi minuti hanno seguito una serrata conversazione sulla concreta ipotesi di uno slittamento del Festival di Sanremo 2013 a causa delle Elezioni Politiche. Una spada di Damocle che sembra tenere ‘alta’ la tensione anche dopo l’annuncio dei 14 big in gara per Sanremo 2013.

Questo il tweet che sembra preannunciare qualche news golosa sul finire di una giornata già abbastanza densa. E la risposta di Fazio sembra fatta apposta per far crescere la tensione.

Che i due stiano approfittando della bacheca di Twitter per ‘sdrammatizzare’ il momento sceneggiando una ‘fiction’ ad uso dei giornalisti collegati? Beh, in ogni caso una parola definitiva sulle date di Sanremo 2013 non è stata ancora detta. Evidentemente il problema esiste in casa Rai, almeno per alcuni.

Scelti i giovani e annunciati i Big, non resta che sapere le date ufficiali di Sanremo 2013, quelle che solitamente si sanno per prime, una delle poche certezze che in genere accompagnano il Festival. Questa volta no. Il 63° Festival della Canzone Italiana è (al momento) programmato dal 12 al 16 febbraio 2013: nulla di male, se non fosse che le Elezioni Politiche potrebbero cadere il 17 o il 24 febbraio. Una concomitanza che per alcuni non fa alcuna differenza (come per la consigliera Todini), ma che invece sembra davvero sentita nei corridoi di Viale Mazzini.

Spostarlo o non spostarlo, this is the question (e sull’argomento siete ‘interrogati’ anche voi con il nostro sondaggio). L’incertezza intanto corre su Twitter, con una serie di cinguettii tra il neo-direttore di RaiUno, Giancarlo Leone, e Fabio Fazio che (forse) tra il serio e il faceto ‘creano scompiglio’ online. Una cosa però è certa:

Aspettiamo le decisioni della politica sulla data delle Elezioni Politiche. La prognosi dovrebbe essere sciolta a breve, per il bene della Nazione, ancor prima che per il benessere di Sanremo 2013.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →