Junior Masterchef Italia 3, Gennaro Esposito in giuria al posto di Lidia Bastianich

SkyUno svela la giuria della terza stagione dell’edizione per ragazzi del popolare cooking talent: confermati Barbieri e Borghese.

Gli chef partenopei conquistano MasterCchef: dopo l’ingresso di Cannavacciuolo nella versione ‘standard’, tocca al ‘bi-stellato’ Esposito debuttare nell’edizione per ragazzi.

Gennaro Esposito nuovo giudice di Junior MasterChef: lo chef campano prende il posto di Lidia Bastianich e si unisce ai confermati Bruno Barbieri e Alessandro Borghese. La notizia arriva direttamente da SkyUno, che annuncia anche l’inizio delle riprese della terza stagione, in onda nella Primavera 2016. Set aperto da oggi, mercoledì 19 agosto, a Milano, dove si ritroveranno, dunque, i tre giudici per dare il via alla nuova stagione del popolare format aperta a piccoli – e straordinari chef – di età compresa tra gli 8 e 13 anni.

Continua, quindi, la carica degli chef campani su Masterchef, anzi – a voler essere precisi – degli chef di Vico Equense: Esposito, infatti, condivide col collega Antonino Cannavacciuolo – già in Cucine da Incubo e ora tra i giudici di MasterChef Italia 5  – i natali nella cittadina della penisola sorrentina, terra di grande tradizione gastronomica. Due le Stelle Michelin conquistate con La Torre del Saracino, ristorante aperto proprio nella sua Vico, dove è tornato dopo esperienze internazionali che lo hanno portato nelle cucine di Alain Ducasse e Frank Cerruti. Alla  Torre si sono poi aggiunti il Mammà a Capri e l’It a Ibiza.

“Ho accettato di prendere parte a questa trasmissione  soprattutto perché i protagonisti principali sono i bambini. Vorrei capire i loro punti di vista, da quali alimenti sono più attratti e il perché”

ha dichiarato lo chef a Il Corriere del Mezzogiorno che lo ha intervistato in anteprima e al quale ha confessato di essere stato contattato già cinque anni fa da SkyUno per il cast di MasterChef senior.

“Allora preferii rinunciare. Ero in una fase delicata della mia vita professionale. Stavolta, visto che ho consolidato il lavoro, non ho avuto dubbi. Ho sempre pensato che la televisione fosse uno strumento importante”

ha aggiunto Esposito che guarda con attenzione allo sviluppo di politiche orientate all’educazione alimentare dei giovanissimi, fuori e dentro la tv.

lidia-bastianich-masterchef.jpg

Se Esposito si dice carico per affrontare questa nuova avventura professionale, anche sulla scia della sua esperienza di padre del piccolo Emanuele, di quasi due anni, Lidia Bastianich si congeda dal pubblico italiano con una nota ufficiale, diffusa da SkyUno.

“Ho sempre considerato la mia esperienza televisiva in Italia a tempo. Quando è arrivata la proposta ho subito ritenuto fosse un modo per confrontarmi e per ritornare alle mie origini, il che mi affascinava molto. Inoltre il fatto che si trattasse di un programma con protagonisti i ragazzi ha inciso molto nella mia decisione di parteciparvi. Mi dispiace moltissimo aver dovuto decidere di non far parte della nuova edizione di Junior MasterChef, un programma che, come immaginavo, mi ha divertita e appassionata! La mia famiglia e le mie numerose attività mi richiamano oltreoceano”

scrive la Bastianich, che intanto ci ‘lascia’ in Italia il figliolo Joe, sempre più coinvolto in progetti televisivi e imprenditoriali nello Stivale.

Ad accogliere Esposito ci pensano l’amico Borghese, ‘mezzosangue’ napoletano, e il collega Barbieri.

“Gennaro è una colonna portante della cucina del territorio, ha un rapporto eccezionale con la materia prima e gli riconosco che ha fatto molto per il Sud Italia e la cucina partenopea, ma non solo, portandola a livelli di eccellenza internazionale. Sarà un piacere lavorare con lui, sia io che i giovani concorrenti avremo tanto da imparare”

dice Borghese, che saluta con affetto la Bastianich “con cui mi sono trovato benissimo. È una donna di grande carisma, molto umile nonostante la grandissima esperienza“.

Dello stesso tenore le parole di Barbieri, “felicissimo di ricominciare questa terza avventura“.

“Do il benvenuto a Gennaro Esposito, cui mi lega un rapporto professionale di lungo corso e che stimo moltissimo. Quella di quest’anno, sarà una giuria tutta al maschile: i giovani concorrenti avranno molto da temere, ma anche moltissimo da imparare. Gennaro è uno chef di fama internazionale (…) e ha creato una delle più importanti kermesse gastronomiche, dove si ritrovano gli chef di tutto il mondo. Un’idea che rappresenta perfettamente il suo animo generoso e il suo spirito di condivisione”

ha dichiarato lo chef bolognese che su Twitter ha avuto anche un ‘pensiero’ per il collega Canavacciuolo.

Siamo certi che Esposito non ci farà sentire troppo la mancanza di ‘mamma’ Lidia, anche se stupisce, a questo punto, la mancanza di una nota femminile nelle due giurie di MasterChef. Una Rosanna Marziale, per dire, ci sarebbe stata bene. C’è sempre tempo per recuperare.

 

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Junior Masterchef

Junior MasterChef Italia è la versione nostrana dello storico cocking show della BBC, basato sul format di MasterChef, riadattato per far partecipare ragazzini e teenager compresi tra gli otto e i tredici anni, che Sky Uno trasmette ogni giovedì a partire dal 13 marzo 2014.

Tutto su Junior Masterchef →