Lazy Town, la quarta stagione arriva su Cartoonito

Stephanie e Sportacus promotori dell'attività fisiva e della vita sana tornano a coinvolgere i bambini con Lazy Town in onda dal 17 gennaio su Cartoonito.

Stephanie e Sportacus rappresentanti e promotori dell'attività fisiva e della vita all'insegna dell'alimentazione sana tornano in tv con la quarta stagione a partire dal 17 gennaio tutti i week end alle 16.20 su Cartoonito.

La serie Lazy Town è in live action, e fa della corretta alimentazione e del movimento e dello sport una fonte di divertimento per tutti i bambini. Lo show si propone, in maniera semplice ed originale, di trasmettere ai piccoli spettatori e alle loro famiglie l’importanza di uno stile di vita sano grazie ad una alimentazione salutare e all'attività fisica. Lazy Town, infatti, dal 2004, anno di lancio della serie, si rivolge non solo ai piccoli ma anche ai genitori per dar loro qualche consiglio utile per crescere bene i propri figli.

lazy-town-4

Sportacus, è un tipo atletico e determinato. Tra una capriola e un salto acrobatico mette il buon umore e incoraggia i bambini a muoversi, giocare, ballare, cantare e a vivere in modo sano, mangiando frutta e verdura. Accanto a lui non può mancare un sostegno energico come Stephanie, la bambina dai capelli a caschetto e rosa shock.

La piccola, aspirante ballerina, è un tipo ottimista, e dopo essersi sistemata e trasferita a Lazy Town (dove vive lo zio Sindaco), una cittadina ridente e colorata, e aver incontrato gli abitanti, personaggi simpatici ma piuttosto pigri, si accorge che c'è bisogno di dare loro una sferzata di energia.

Con Sportacus, tra un numero di danza e un canzone allegra, cerca di limitare l'azione di Robbie Rancido, il cattivo più pigro della storia, che tenta in tutti i modi di portare i ragazzi sulla cattiva strada consgliando loro che è meglio non fare movimento e mangiare alimenti "vietati". Per fortuna, la città è sorvegliata dal nostro supereroe in blu che vive su un dirigibile, salta sulla sua navetta personale e scende giù, per correre in aiuto degli abitanti della città per metterli ancora una volta sui giusti binari.

  • shares
  • +1
  • Mail