Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014: riassunto e foto

Lia sta per dichiararsi a Giulio, ma viene interrotta da Bianca in lacrime. Quest'ultima ha infatti appena saputo che Carlo ha una famiglia in Sicilia.


Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Don Matteo 9 - decima puntata

Episodio 9x19 - Il bambino conteso

Don Matteo (Terence Hill) si trova suo malgrado coinvolto nella vicenda di un bambino conteso tra i due genitori separati. Quando il sacerdote rimane vittima di un’aggressione e finisce in ospedale, le indagini si concentrano sul padre del bambino, che ha minacciato il prete chiedendogli di star fuori dalla loro storia.

Per fortuna la commozione che ha portato don Matteo in ospedale non si rivela seria, e dopo pochi giorni il sacerdote può tornare in canonica, per la gioia di tutti i suoi cari. Ma il maresciallo Cecchini (Nino Frassica) cade in uno dei suoi soliti malintesi, credendo che all’amico manchi poco da vivere e che solo un miracolo potrebbe salvarlo.

Per questo decide di fare un voto a Sant'Antonio - che gli ha fatto la grazia quando Don Matteo è stato trasferito a Spoleto – e coinvolge nelle sue farneticazione anche il capitano Tommasi (Simone Montedoro), convincendolo a sottoporsi a estenuanti fioretti, che si riveleranno poi inutili, visto che il sacerdote sta benissimo.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Le indagini sull’aggressione hanno una svolta quando don Matteo ricorda che a colpirlo è stata una donna. Si pensa prima che possa essere la madre del bambino, che ha però un alibi. E solo dopo, prima don Matteo e poi i carabinieri, arrivano a individuare la colpevole nella nuova compagna del padre del bambino, che si serviva del suo lavoro nell’azienda del compagno per un traffico di droga. La donna credeva che don Matteo l’avesse scoperta, e per questo aveva attentato alla sua vita.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Intanto l’assistente sociale ha deciso che il bambino, coinvolto nelle liti dei genitori, debba temporaneamente stare in canonica. E quando il padre viene scagionato dall’accusa di aver aggredito don Matteo dovrebbe andare con lui. Il piccolo però non intende lasciare la canonica e il padre non la prende bene.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Episodio 9x20 - Mio figlio

Don Matteo e i carabinieri indagano sulla morte di un giovane operaio in una cava. Il ragazzo, insieme al padre, si era opposto al desiderio del fratello minore di fare il ballerino, e i primi sospetti si concentrano sulla bidella della scuola che era anche l’insegnante di danza del fratello.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

In realtà poi si scopre che ad averlo ucciso è una sua collega della cava, delusa perché lui non voleva più lasciare quel lavoro per aprire un bar. I soldi che infatti avrebbe dovuto utilizzare con la socia per aprire il locale preferiva farli avere al fratello, perché potesse andare a Londra a inseguire il suo sogno di diventare un ballerino.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Intanto Paolo, il bambino conteso, viene definitivamente affidato alle cure di Don Matteo: è molto difficile per lui portare pace in quella famiglia, cercando di ricucire lo strappo tra il piccolo e i suoi genitori. Ma alla fine il sacerdote riesce nell’intento, facendo in modo che il piccolo si riavvicini ad entrambi i genitori, per poi andare a vivere col padre avendo la possibilità di vedere spesso la madre.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Nel frattempo torna a Spoleto Massimo, l’ex fidanzato di Lia (Nadir Caselli). Il ragazzo, determinato a riconquistarla, è disposto a tutto pur di raggiungere il suo scopo: sposare Lia e riportarla in Sicilia. Per questo finge di aver subito un incidente stradale e di avere bisogno di cure, presentandosi a casa della ragazza con un finto collare e un finto tutore alla gamba.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Cecchini sistema il ragazzo a casa di Tommasi, e sarà proprio Giulio ad accorgersi che Massimo mente. Cerca di convincerlo ad essere sincero con Lia, ma vedendo che il ragazzo non ne vuole sapere sarà proprio lui a parlare con la nipote di Cecchini. Lia in realtà ha già capito tutto da sola, ma delusa dalla sua vita a Spoleto pensa comunque di seguire Massimo in Sicilia per fare la madre e la moglie.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Giulio la invita a ripensarci, a tentare il concorso nell’arma e cerca di infonderle fiducia in se stessa. E ci riesce. Quando Massimo si dichiara a lei, Lia lo rifiuta e corre da Giulio, per comunicargli la sua decisione di restare a Spoleto e tentare i concorso. Sta anche per dichiararsi a lui, ma viene interrotta dall’arrivo di Bianca (Giorgia Surina), in lacrime perché ha scoperto che il fidanzato ha in Sicilia un’altra compagna e persino una figlia. È stata proprio l’altra donna a chiamarla e a intimarle di stare lontana dal suo uomo.
Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Lia non può fare altro che assistere all’abbraccio consolatorio tra Giulio e Bianca, e se ne va senza confessare i suoi sentimenti.

Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014

Don Matteo 9 decima puntata del 20 marzo 2014


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail