La7 fra novità e conferme il nuovo palinsesto: dall'enigma Santoro a 6 serate con Teresa Mannino prima del ritorno di Crozza

Mentre in Rai si stanno attendendo le nomine dei nuovi componenti del CDA e a Mediaset si stanno spostando le pedine all’interno del nuovo puzzle che sarà il palinsesto della prossima stagione televisiva presentato ieri, a La7 si fa altrettanto, in mezzo al guado che l’emittente di Telecom Italia sta attraversando in quella che potrebbe essere l’ultima stagione del gigante telefonico italiano proprietario della settima emittente del nostro telecomando. Ecco quindi che si spargono le voci in queste ore di quello che potrebbe essere il palinsesto della prossima stagione televisiva de La7, che ricordiamo sarà presentato domani.

Partiamo da chi non ci sarà: Serena Dandini che ha visto non confermato il suo appuntamento del sabato con il varietà che la scorsa stagione ha dovuto combattere contro i giganti del sesto giorno della settimana messi in campo da Rai1 e Canale5 con risultati troppo bassi per vedere una riconferma. Niente conferma anche per Sabina Guzzanti ed il suo varietà. Taglio anche per Gli Intoccabili di Nuzzi ed Innovation, il tutto anche per contenere i costi che in questa stagione sono stati piuttosto alti.

Veniamo ora alle conferme partendo dal G Day di Geppi Cucciari che tornerà in una nuova versione (proprio in questi giorni si sta testando un numero zero) a partire da settembre nel preserale de La7 preceduta dai Menu di Bendetta Parodi in replica nel mezzogiorno successivo. Sembra confermato anche l’appuntamento della domenica mattina con Ti ci porto io condotto da Michela Rocco di Torrepadula e Gianfranco Vissani. Spazio anche alle novità con Mr. Green, che vi abbiamo appena annunciato e la nuova serie di Cash Taxi in onda per tutta l’estate nell’access time del sabato e della domenica alle ore 20:30.In arrivo anche 6 prime serate con Teresa Mannino che precederanno in autunno il ritorno di Maurizio Crozza , in arrivo inoltre dal prossimo anno Arianna Ciampoli, mentre Cristina Parodi lasciato il Tg5, debutterà in autunno con un programma pomeridiano in onda dalle ore 14 alle 16 in cui si parlerà, ça va sans dire, di cronaca nera e poi di temi leggeri e di tutto quanto serve per raccontare l'Italia. Ci sarà spazio nel nuovo palinsesto di La7 per l'arrivo anche di due serie di telefilm, si tratta del poliziesco Prime Suspect Usa e del medical drama fantasy Saving Hope.Veniamo ora al capitolo Santoro.

Come sappiamo è in corso una trattativa per portare il giornalista campano alla rete di Telecom Italia, proprio lunedì Santoro è stato visto alla direzione generale de La7, trattativa che sarebbe in dirittura d'arrivo e che prevederebbe la sua alternanza nel giovedì sera con Corrado Formigli ed il suo Piazzapulita, con Formigli in onda in autunno e Santoro che prenderebbe il testimone dal nuovo anno, ad elezioni politiche alle porte. Sarebbero stati già raggiunti i termini di un accordo per la questione economica mentre la partita si giocherebbe ora sull'indipendenza totale che vorrebbe Santoro rispetto ai contenuti del suo programma, nelle prossime ore ci dovrebbe essere la decisione definitiva, ma tutto è effettivamente ancora possibile, anche oltre la presentazione dei palinsesti di domani.

  • shares
  • +1
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: