Io Canto, Mara Maionchi annuncia brani inediti e rivela: "Ho lasciato Amici perché son vecchietta..."

Tranquilli, non è per dar sfogo a improbabili istinti da 'nonna' che la Maionchi ha lasciato Amici. Intanto il capitano pensa ai suoi piccoli allievi: "C'è poco tempo per prepararli, nei talent si fa quel che si può".

LE DICHIARAZIONI ESCLUSIVE DI MARA MAIONCHI A TVBLOG

Manca poco al debutto di Io Canto 4, al via domani, domenica 8 settembre, su Canale 5 in prima serata. Come ormai noto, da quest'anno si testa un nuovo meccanismo, con tre squadre in gara - capitanate da Claudio Cecchetto, Flavia Cercato e Mara Maionchi, e una gara senza eliminazioni ma con gironi a punti, che permetterà l'accesso in finale alle due squadre col punteggio più alto. Ma c'è di più:

"Io canto ospiterà brani inediti, offrendo un’opportunità preziosa agli autori. Va rilanciata la scrittura: senza nuovi brani e compositori si ferma tutto!",

annuncia capitan Maionchi in un'intervista a Libero. Lei, che un autore l'ha sposato (Andrea Salerno), ritroverà il 'brivido' dell'inedito anche con i bambini, sul modello di quanto avviene da anni ad Amici e X Factor, format che conosce bene:

"In effetti, ho avuto la fortuna di lavorare nei talent più importanti: X Factor e Amici. Scusi, dimenticavo The Voice, cui però almeno per ora non ho partecipato..."

scherza Mara che di fronte all'aumento dei titoli talent sgrana il 'solito rosario' dei 'pro':

"Questi show sono sicuramente aumentati, ma sostituiscono i vecchi programmi musicali come Vota la voce, Un disco per l’estate e Festivalbar. Ma soprattutto bisogna considerare che programmi come il Festivalbar oggi non fanno più ascolti: è cambiato il mondo; c’è la crisi sia in televisione che nella musica. Se non altro, i talent show danno una scossa all’industria discografica".

Vabbè, la solfa sull'argomento è sempre la stessa. Ma almeno Mara ammette dei limiti nel 'modello talent':

"Nei talent show c’è poco tempo per preparare i ragazzi e renderli veramente competitivi:si fa quel che si può. (...) Perché un personaggio emerga c’è bisogno di sacrificio e pazienza. Con Gianna Nannini abbiamo lavorato ben nove anni prima di raggiungere il successo, con Tiziano quattro".

Ora però annovera nella lista dei grandi artisti Marco Mengoni, Emma e Moreno, anche se fino a qualche settimana fa aveva indicato solo Alessandra Amoroso accanto al talento visto nascere a X Factor.

Ora si prepara ai più piccoli. Cosa ha in mente per loro?

"Non dire parolacce! Non credo di poterlo fare tra tanti bambini, dunque spero di resistere",

dice al quotidiano. E speriamo che resista alla tentazione meglio di quanto riesca a fare con i casinò: ha persino chiesto a quello di Campione di non farla entrare. Chiederà a Cenci di staccarle il microfono pur di non 'trascendere' dinnanzi alle creature?

Ma la vera domanda è un'altra: al di là della voglia di mettersi in gioco (sempre e comunque, anche a 72 anni splendidamente portati), perché ha lasciato Amici?

"Ho fatto due stagioni di Amici e mi sono divertita proprio come a X Factor. Ma sono una vecchietta con un ginocchio finto: andare a Roma tre volte a settimana mi pesa.

Così, quando abbiamo iniziato il serale lo scorso gennaio, ne ho parlato a Maria De Filippi: lei si è dispiaciuta, ma ha capito. Ora sono tornata a concentrare tutti i miei impegni a Milano".


I 'grandi quesiti' hanno spesso risposte semplici...

Foto | Mara Maionchi Official fanpage Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: