Nord Sud Ovest Est, la seconda puntata: Edoardo Bennato, Lollipop, Gazebo e Dj Francesco

La seconda puntata del programma dedicato ai tormentoni estivi su TvBlog.

23:14 dopo un breve riepilogo dei tormentoni di stasera, la puntata finisce qui.

23:06 Facchinetti: "Ero io che volevo intervistare loro". Ti manca la tv, eh?

23:05 rivediamo anche il balletto...

23:04 Facchinetti: "Per fare un tormentone, ci vuole culo". Quello, non gli è mai mancato...

23:02 nel 2003, Ramazzotti vinse il Festivalbar con Un'emozione per sempre, premiato da Michelle Hunziker, da cui si era appena separato.

23:00 il rivale di Dj Francesco di quell'estate è Eros Ramazzotti.

22:58 La canzone del capitano è un mezzo plagio di El Capitan degli Opm e di Miami di Will Smith. La canzone del capitano è il singolo italiano più venduto del 21esimo secolo con un milione e mezzo di copie. I singoli non esistono più e quindi questo record è definitivo (!).

22:57 il disco Bella di Padella restò, per punizione, un anno sulla scrivania di Cecchetto, senza essere ascoltato. Non poteva restare su quella scrivania per sempre?

22:55 improvvisamente, qualcuno gli consigliò di farsi raccomandare da suo padre. Facchinetti racconta anche l'incontro con Cecchetto: il produttore lo cacciò via dalla radio per tre mesi per essersi presentato con la Porsche.

22:53 ecco Francesco Facchinetti: il conduttore confessa di venire dal punk e dal nu metal. Il suo primo demo fu lanciato dal finestrino di un'automobile in corsa.

22:52 Max, Jake e Paola ricordano i fatti salienti del 2003: le morti di Barry White e Compay Segundo, il successo letterario di Melissa P. e la legge sul fumo vietato nei locali pubblici.

22:51 anche Mara Maionchi elogia La Canzone del Capitano...

22:48 non si può non parlare di Roby Facchinetti, celebre papà di Francesco. Successivamente, scopriamo che lo slogan "Bella di padella" è stato inventato da un amico di Fiammetta Cicogna. Grazie, adesso che lo sappiamo da stasera dormiremo tutti più tranquilli...

22:46 La canzone del capitano arrivò fino al terzo posto. Rivediamo anche il video.

22:45 ahinoi, ci tocca rimembrare La canzone del capitano di Dj Francesco.

22:44 la cleptomania colpisce anche Max Pezzali.

22:42 I like Chopin è stata la colonna sonora del primo cinepanettone della storia... ed è anche la canzone che ha fatto "limonare" di più...

22:36 Masterpiece dei Gazebo vendette 20mila copie senza promozione... Altri tempi.

22:33 i tre conduttori ci portano a vedere tutti gli strumenti usati all'epoca.

22:30 si parla del genere Italo Disco e di alcuni suoi rappresentanti: Baltimora, Sandy Marton, Taffy, Ryan Paris, Joe Yellow, Jock Hattle e Den Harrow.

22:29 Gazebo racconta la genesi della canzone: "E' un testo impressionista, sono tutte immagini, non c'è un senso logico..."

22:26 ecco Gazebo oggi. Il cantante parla del tormentone: "Eravamo concentrati sull'estetica e sull'eleganza".

22:23 i tre conduttori si trovano a Ponte Milvio, a Roma e ricordano anche i tormentoni comici. Rivediamo Giorgio Faletti, i Trettrè, Ezio Greggio e Gianfranco D'Angelo a Drive In.

22:21 riascoltiamo Holiday e Like a virgin. Paola Iezzi ricorda tutti i look di Madonna.

22:20 Max e Paola ricordano Madonna mentre Jake è fissato con le attrici dei B Movie.

22:16 Cecilia Dazzi, Marco Presta e Federico Moccia si interrogano sull'identità di Gazebo, all'anagrafe Paul Mazzolini.

22:14 riascoltiamo la canzone pubblicata nel 1983, primo posto in Italia, Svizzera, Germania e Austria e in classifica anche in Giappone.

22:08 Max Pezzali fornisce le indicazioni per il terzo tormentone della serata: I like Chopin di Gazebo.

22:06 Fargetta ha scritto per le Lollipop il loro nuovo singolo Ciao Reloaded.

22:05 Roberta: "All'epoca, non c'era la volontà di continuare..."

22:03 i conduttori hanno caricato le Lollipop che cantano dal vivo il loro successo.

22:02 Roberta Ruiu: "All'epoca ero tremenda...Il segreto di una girl band è separarsi per 10 anni".

22:01 Marta Falcone molto sexy...

21:59 i tre conduttori incontrano la girl band che raccontano la loro esperienza. Rivediamo anche alcuni immagini tratte dal programma.

21:58 Max Pezzali ricorda anche Superstar da cui uscirono le terrificanti Lucky Star, dove c'era anche Emma...

21:56 Rocco Tanica e Cecilia Dazzi si interrogano sul significato recondito del ritornello...

21:55 per la formazione delle Lollipop, si sono presentate in 10mila candidate.

21:52 dalle girl band si passa inevitabilmente a parlare dei talent show: le Lollipop vennero fuori da Popstars, condotto da Daniele Bossari.

21:50 si passa alle girl band: le Bangles, le Bananarama, le Spice Girls e le All Saints fino ad arrivare alle recenti B Witched, Destiny's Child e Pussycat Dolls.

21:48 Max, Jake e Paola ricordano alcune boyband famose come i Take That, i Backstreet Boys, gli 'Nsync e... i Ragazzi Italiani!

21:46 il secondo tormentone è Down down down delle Lollipop, 2001, primo successo di una band nata da un talent show.

21:44 parte la caccia al secondo tormentone. I tre conduttori si trovano a Forte dei Marmi e ricordano alcuni tormentoni anni '60 come i Watussi e Stessa spiaggia stesso mare.

21:37 Bennato: "Un mio fan mi fermò e mi disse - Edoardo, sono un tuo fan, ma perché hai detto che sono solo canzonette?".

21:35 Edoardo Bennato canta Notte di mezza estate, un suo successo del 2006 inciso con Alex Britti.

21:32 fu proprio la mamma ad avvicinare Bennato alla musica. Subito dopo, ricordiamo l'edizione del Festivalbar di quell'anno: la concorrenza di Viva la mamma era formata dalla Lambada, da La mia moto di Jovanotti, da Tutti i brividi del mondo di Anna Oxa, da Let's show (Salute) di Gerry Scotti (!), da Ti pretendo di Raf e da Diavolo in me di Zucchero.

21:31 Edoardo Bennato spiega come nasce una sua canzone: improvvisando con una chitarra.

21:28 le dichiarazioni di Bennato: "Molte mie canzoni sono dedicate all'universo femminile". Subito dopo, vediamo le opinioni della gente comune riguardo questa canzone.

21:26 un veloce mix di tutte le canzoni per mammoni: Mama Mia, Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte, Mamma Maria, Mamma di Claudio Villa, Ciao Mamma e tante altre.

21:24 Subito dopo, i tre conduttori ricordano i fatti salienti del 1989 come il flirt tra Jovanotti e Rosita Celentano e la fine del matrimonio tra Madonna e Sean Penn. Max Pezzali ricorda lo scudetto dell'Inter e si commuove. Successivamente, Max, Jake e Chiara incontrano Edoardo Bennato.

21:22 Fegiz, Vianello, Diaco e Lillo esprimono la loro opinione, positiva in tutti i casi, su questa canzone.

21:20 si ripercorre la vita e la carriera di Bennato: laureato in Architettura, scelse la musica.

21:19 Max, Jake e Chiara rimembrano i record conquistati da questa canzone: 14 settimane di presenza al primo posto in classifica.

21:17 trattasi di Viva la mamma di Edoardo Bennato, pubblicato nel 1989, tratto dall'album Abbi dubbi.

21:15 i nostri 3 eroi iniziano il viaggio e lanciano il primo tormentone.

21:13 inizio trasmissione. Max Pezzali chiede a Jake La Furia e Paola Iezzi le 4 missioni di oggi.

Nord Sud Ovest Est, la seconda puntata in diretta: Anticipazioni e Live su TvBlog

Questa sera, a partire dalle ore 21:10 su Italia 1, andrà in onda la seconda puntata di Nord Sud Ovest Est - Tormentoni on the road, il programma estivo dedicato ai più famosi tormentoni musicali condotto da Max Pezzali, Jake La Furia con la partecipazione di Paola Iezzi.

Nel primo appuntamento, andato in onda la scorsa settimana, il cantautore pavese, attualmente al primo posto in classifica con il suo album Max 20, il rapper dei Club Dogo e la cantante che si è appena separata artisticamente dalla sorella Chiara, hanno intervistato, nell'ordine, Ivana Spagna, che ha parlato del suo tormentone Easy Lady, Nek, che ha raccontato la genesi della hit Lascia che io sia, Sabrina Salerno, che ha raccontato la storia di Boys Boys Boys, e Alexia, che ha parlato di uno dei suoi famosi tormentoni dance, Uh La La La.

I protagonisti di questa puntata saranno Francesco Facchinetti, che ai tempi di Dj Francesco piazzò il suo unico successo musicale intitolato La canzone del capitano, le Lollipop, ritornate sulle scene da poco tempo, che nel 2001 spopolarono con il loro primo singolo intitolato Down Down Down, il celebre cantautore napoletano Edoardo Bennato e Gazebo, cantante dance famoso negli anni '80 grazie a singoli come I like Chopin, Masterpiece e Lunatic.

Come già successo con la prima puntata, TvBlog seguirà in diretta anche questo secondo appuntamento, riportando le dichiarazioni dei cantanti intervistati e altri fatti degni di nota.

Appuntamento a partire dalle ore 21:10.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 131 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: