WeCrashed, Apple prosegue la collezione delle star con Jared Leto e Anne Hathaway

Ascesa e caduta della startup WeWork nell’ennesima miniserie Apple Tv+ con cast da Oscar come Anne Hathaway e Jared Leto

Apple Tv+ prosegue nella strategia di riempire il proprio catalogo di star sia dietro che davanti la telecamera. I prossimi ad arrivare saranno i premi Oscar Jared Leto e Anne Hathaway che saranno i protagonisti della miniserie WeCrashed.

Come per tutti i suoi progetti, Apple ha ordinato direttamente a serie WeCrashed senza passare per la realizzazione di un pilot. John Requa e Glenn Ficarra saranno i registi degli episodi che comporranno la miniserie, probabilmente tra i 6 e gli 8.

WeCrashed è ispirato al podcast WeCrashed: The Rise and Fall of WeWork e racconta l’ambiziosa e sfrenata ascesa e l’inevitabile caduta di WeWork una delle più interessanti start up che offre spazi di coworking in giro per il mondo. Al centro ci saranno questi personaggi fortemente egocentrici e narcisisti che hanno reso possibile lo sviluppo di questa società, provocandone però anche la crisi.

WeWork nasce infatti nel 2008 proponendo soluzioni di coworking e uffici in affitto per lavoratori freelance e aziende, alla ricerca di spazi a basso costo anche alla luce della crisi economica di quegli anni che ha ridotto le possibilità per piccole e medie aziende. L’azienda divenne rapidamente molto conosciuta in tutto il mondo e sembrava l’esempio tipico di una startup di successo. Peccato che quando la società ha deciso di quotarsi in borsa si è scoperto come tutto fosse in realtà fumoso e che negli anni nonostante ingenti ricavi, la società non aveva realizzato nemmeno un utile. Per ridurre le perdite WeWork si è via via ridimensionata, ulteriormente colpita nel 2020 dalla pandemia.

WeCrashed è creata e scritta da Lee Eisenberg e Drew Cervello, che saranno anche il ruolo di showrunner. Al momento non ci sono altri dettagli sulla serie o sui ruoli interpretati da Leto e Hathaway se saranno parte dell’azienda o magari personaggi esterni che hanno aiutato a svelare il castello di carte costruito da WeWork.

La strategia di Apple punta sul presentare ogni mese nuovi prodotti capaci di catturare l’attenzione del pubblico a colpi di nomi importanti. Spesso però si tratta di miniserie che quindi rendono difficile la fidelizzazione dello spettatore. Attualmente non ci sono dati rilasciati sul numero di abbonati alla piattaforma presente in 100 paesi del mondo e che è stata colpita dalla pandemia con un rallentamento delle produzioni originali nel periodo tra ottobre e dicembre 2020. Non a caso il periodo di gratuità per gli utenti che hanno acquistato un device Apple, è stato portato fino all’estate 2021.

In futuro su Apple Tv vedremo progetti come Shantaram con Charlie Hunnam, Severance con John Turturro, Patricia Arquette e Adam Scott; Physical con Rose Byrne; Mr Corman con Joseph Gordon-Levitt; Slow Horses con Gary Oldham e Kristin Scott Thomas; Hedy Lamarr con Gal Gadot, giusto per citare alcune delle prossime serie e miniserie.

I Video di TvBlog