Warner TV: il nuovo canale free di Warner Bros. Discovery, dal 30 ottobre

Dal 30 ottobre, sul canale 37 del digitale terrestre, si accenderà Warner TV, il nuovo canale in chiaro del gruppo Warner Bros. Discovery.

A partire dal prossimo 30 ottobre, sul canale 37 del digitale terrestre, sarà visibile il nuovo canale in chiaro del gruppo Warner Bros. Discovery, Warner TV.

Si amplia dunque l’offerta d’intrattenimento del gruppo con un canale sarà interamente dedicato a film e serie tv e offrirà al pubblico una selezione di titoli che hanno fatto la storia del cinema e della serialità americana.

Warner TV andrà quindi ad aggiungersi all’elenco dei canali free to air del gruppo Warner Bros. Discovery in Italia che, al momento, include il canale NOVE, Real Time (31 del digitale terrestre), DMAX (Ch. 52), Food Network (Ch. 33), Giallo (Ch. 38), Motor Trend (Ch. 59), HGTV – Home & Garden TV (Ch. 56) e i canali kids, K2 (Ch. 41) e Frisbee (Ch. 44).

L’obiettivo di Warner TV sarà quello di aprire una finestra inedita sulle grandi produzioni targate Warner Bros., dai grandi classici ai supereroi, dando al pubblico anche l’opportunità di scoprire o riscoprire gli esordi delle grandi star di Hollywood.

Warner TV, l’attività nel mondo

Con l’accensione del canale, l’Italia diventa di fatto l’ottavo paese ad ospitare Warner TV.

Cronologicamente, nel 1995 fu l’America Latina ad inaugurare le trasmissioni. Nel 2020 ha festeggiato i primi 25 anni di trasmissioni e per l’occasione la rete ha deciso di dedicare una giornata intera a 25 prime puntate di 25 serie che hanno fatto la storia della Warner come: Supergirl, Arrow, Flash, Everwood, The West Wing, Mom, Animaniacs, Alf, Young Sheldon, Gossip Girl, The O.C., The Middle, E.R., Riverdale, Gilmore Girls, Smallville, Lois & Clark: The New Adventures of Superman, Full House, Two And A Half Men, The Fresh Prince of Bel-Air, Friends, The Big Bang Theory, The Vampire Diaries, Supernatural e The 100.

Solo nel 2010 (dunque ben 15 anni dopo l’esordio) Warner TV arrivò in Asia, nel 2015 nelle Filippine, nel 2017 in Francia, quattro anni dopo è toccato alla Germania e sempre nel 2021 alla Polonia e alla Romania.