Vite Al Limite, Liz Evans: la donna da 350 chili

Conosciuta come la donna maggiormente obesa di Vite Al Limite, Liz Evans pesava 350 chili ed era immobile a letto da 10 anni. Come sta oggi?

La conosceremo questa sera come Liz Evans in Vite Al Limite la donna definita da alcuni magazine americani Extra-Large per il suo peso record di 350 chili. A sua volta paziente del dottor Nowzaradan nella clinica per persone obese di Houston, Liz Evans viveva da anni in uno stato di coma vegetale autoindotto. Di fatto, la donna era completamente paralizzata a letto, faticava a parlare e a respirare, non poteva assolutamente muoversi. Non cessava, tuttavia, costantemente, di mangiare. Dopo il suo ricovero e dopo diversi mesi, come starà Liz Evans al momento?

Originaria a sua volta del Texas, Liz Evans deciderà di rivolgersi al programma Vite Al Limite dopo più di 10 paralizzaata a letto. Liz Evas, fortemente depressa anche a causa dei suoi gravi problemi alimentari, è ricordata dai fan di Vite Al Limite come una delle pazienti maggiormente obese di tutto il programma, ma non solo. La seppur giovane Liz, infatti, soffriva anche di lymphedema ad entrambe le gambe, protuberanze simili a tumori benigni della pelle che possono arrivare a pesare anche 10 chili, che gli impedivano inevitabilmente ogni seppur microscopico movimento, più di quanto non facesse già il suo avanzato status di obesità. A peggiorare le condizioni di Liz, anche un difetto col quale è nata: una gamba più piccola dell’altra, che sin da piccolina l’ha costretta a camminare con difficoltà. Come se tutto ciò non bastasse, sappiamo che all’età di soli 6 anni Liz venne anche molestata da un parente, e che anche questo le causò dei traumi non indifferenti nel corso della sua adolescenza, che la portarono anche ad abusare di droghe pesanti.

Insomma, un trascorso non certo facile per Liz che tuttavia grazie alla sua partecipazione a Vite Al Limite riuscirà a perdere ben 353 pounds arrivando così a fine percorso ad un peso totale di 160 chili, perdendo quasi la metà del suo peso. E se non è certo del suo percorso all’interno della clinica del dottor Nowzaradan che vorremmo parlarvi – onde evitare eccessivi spoiler – è tuttavia di come starebbe Liz ora che vorremmo dirvi qualcosina in più. Purtroppo, cattive notizie: le pessime abitudini sono davvero difficili da abbandonare.

Anche per questo scopriamo da Thecinemaholic che una volta uscita dalla clinica di Vite Al Limite Liz abbia lentamente ricominciato a prendere peso, tornando a mangiare enorme e incredibili quantità di cibo, come in passato. In poche settimane ha recuperato più di 50 chili. Proprio a causa di questa sua mancanza, non è potuta essere operata di chirurgia gastrica come invece promesso dal dottor Nowzaradan. Inoltre, ha smesso di camminare; durante il suo percorso in clinica, infatti, era riuscita a recuperare un po’ di equilibrio e stabilità, prontamente perso purtroppo dopo il suo nuovo repentino ingrassamento.

Ciò che sappiamo è che si sia anche cancellata da tutti i Social Media, con l’intenzione di “essere lasciata in pace una volta per tutte”. In un recente episodio di Vite Al Limite… e poi, la stessa Liz sarebbe comparsa in video per pochi secondi soltanto spiegando di essere ancora al lavoro su se stessa, e di non essere ancora convinta di mollare. A noi non resta che augurarle il meglio, e sperare che Liz riesca a smetterla di mangiare tanto e male, per sempre.

Ultime notizie su Vite Al Limite

Tutto su Vite Al Limite →