Lanciano vernice sulla facciata del Teatro alla Scala di Milano, ‘scooppino’ in diretta a Viva Rai 2 (VIDEO)

Il TikToker Gabriele Vagnato, improvvisamente ‘inviato’ per Viva Rai 2, documenta il fatto in tempo reale.

La cronaca piomba in diretta nella terza puntata di Viva Rai 2. Occasione: il collegamento con l’influencer Gabriele Vagnato davanti alla Scala di Milano dove oggi, 7 dicembre 2022, andrà in scena la prima del Boris Godunov (diretta su Rai 1).

Un gruppo composto da cinque ragazzi ambientalisti (fanno parte del gruppo Ultima generazione) questa mattina, tra le 7:30 e le 8, hanno messo in atto una dimostrazione di protesta lanciato della vernice gialla, azzurra e rossa in più parti della facciata del Teatro alla Scala, a poche ore dall’inizio dell’evento. Immediatamente la polizia ha bloccato l’azione, intanto le telecamere nei pressi hanno ripreso la protesta.

Vagnato, in collegamento web, si è ritrovato in presa diretta a pochi passi dal fatto “E’ successa una cosa strana, sono arrivati degli ambientalisti ed hanno lanciato della vernice” rivela mostrando la facciata. Fiorello dal box di Via Asiago, inizialmente sorpreso, ha invitato il Tik Toker ad approfittare del momento e come un regista lo ha guidato nella gestione del live “Vai! Entra! Chiedi cosa è successo! Intervista!“.

Con una certa difficoltà, ma non troppa, Bagnato si avvicina ai ragazzi che protestavano seduti a terra “Siete ambientalisti?” chiede lui. Qualcuno però chiede di allontanare microfono e telecamera (altro non era che una semplice videocamera da telefono) per tutelare lo spazio, ormai imbrattato. “Abbiamo fatto lo scooppino” dice Fiorello complimentandosi con Bagnato per essere entrato a gamba (mezza) tesa sulla notizia dentro Viva Rai 2.

Poco prima Vagnato si è aggirato per i dintorni del Teatro mostrando le testate giornalistiche presenti a documentare l’evento della Prima. Ha incrociato un’inviata di Agorà che ha salutato alla telecamera ed incontrato una troupe del Tg1 che però ha allontanato il ‘pericolo’ invasione dalla concorrenza, anche perché il Tg1 mattina non ha aperto nessun collegamento con Milano tra le 7:10 e le 8.