Victoria Cabello a Verissimo imbarazza Silvia Toffanin: “Mi manca limonare con Pier Silvio”

La vincitrice di Pechino Express infiamma la prima puntata del programma di interviste di Canale 5.

God save Victoria Victoria Cabello. Il suo ritorno sulle scene è talmente ossigeno per la televisione italiana da rasentare il tocco di Re Mida, almeno per quanto riguarda il brio. La sua ospitata è riuscita a rendere la prima puntata di Verissimo più frizzantina del solito. Qualche giorno fa era successo con il debutto di Celebrity Chef su Tv8.

La vincitrice di Pechino Express 2022 – per la prima volta andato in onda su Sky – ha ripercorso alla sua maniera una carriera non molto lunga ma ricca di aneddoti piuttosto curiosi, soprattutto quando si è ritrovata alle prese con i divi di Hollywood.

Un esempio? Oltre ad aver ricordato il finto matrimonio con George Clooney al Festival del Cinema di Venezia nel 2003 (“Ma quello è un vero prete?“, si chiedeva l’attore divertito indicando un officiante), la conduttrice di origini britanniche ha rivelato di aver avuto alcuni inconvenienti di natura pedestre in occasione dell’intervista a John Travolta, ospite della prima serata del Festival di Sanremo 2006, quello condotto da Giorgio Panariello e Ilary Blasi.

Mi era venuto un fungo al piede“, ha spiegato la Cabello, con Silvia Toffanin che ha cercato scherzosamente di fermarla: “Ti prego, non dirlo che poi cambiano canale!“. Ma non è tutto: due ore prima dell’intervista all’attore, le si era anche staccata l’unghia dell’alluce del piede incriminato. “La mia truccatrice mi aveva messo l’Attak, è un miracolo che io abbia ancora l’alluce!”, ha spiegato.

Non è mancato il racconto sulla malattia di Lyme, che l’ha colpita tenendola per alcuni anni lontana dalla tv:

“Io sono fan della medicina, ma alcuni dottori mi dicevano ‘Torna a lavorare che ti passa’. Ho avuto febbre costante, artrite reumatoide, problemi di memoria a breve termine. Con Pechino Express ho voluto mettermi alla prova: dopo una malattia così non ti fidi più del tuo corpo”.

Infine, la rivelazione che ha messo definitivamente in imbarazzo la Toffanin:

“Senti, Silvia, io ti devo confessare una cosa particolare. Te la devo proprio confessare. Tra le tante cose che guardavo quando ero più piccola c’era ovviamente Drive In. Bene, io ero pazza davvero di Pier Silvio. Dov’è adesso Pier Silvio? Allora?! Ho limonato chiunque e l’unico che non ho limonato è lui. Non si può toccare? Nemmeno una gag? Secondo me la Toffanin adesso mi aspetta qui fuori per farmela pagare”.

La risposta della padrona di casa non si è fatta attendere:

“No, adesso Pier Silvio è a casa o al lavoro! No lui non lo puoi limonare, lascialo stare. Nemmeno una gag, al massimo con la mano davanti!”.

Un’intervista decisamente memorabile, in cui è stato bellissimo e alquanto insolito sentir ridere il pubblico di Verissimo. Quanto ci è mancata Victoria Cabello.