Veleno di Pablo Trincia diventa una docuserie per Amazon, da maggio su Prime

Veleno, l’inchiesta di Pablo Trincia su una presunta rete di pedofili della Bassa Modenese, diventa una docuserie per Amazon online da maggio.

L’inchiesta di Pablo Trincia diventa una docuserie per Amazon Prime Video: Veleno sarà disponibile sulla piattaforma dal prossimo maggio. Cinque puntate scritte e dirette da Hugo Berkeley e ispirate al libro “Veleno. Una storia vera” di Pablo Trincia (edito da Einaudi, 2019), già diventato un ciclo di podcast per Repubblica qualche tempo fa. La docuserie prodotta da Fremantle Italy – che ne gestisce i diritti di distribuzione internazionale – sarà rilasciata in esclusiva su Prime Video tra qualche settimana e riporta all’attenzione del grande pubblico i fatti accaduti a Mirandola, Finale Emilia e Massa Finalese, in nord Italia, tra il 1997 e il 1998. Oltre venti persone furono accusate di far parte di una setta chiamata “I diavoli della Bassa Modenese” che, secondo l’accusa, sarebbe stata colpevole di pedofilia e violenza nei confronti di sedici bambini. Dalla denuncia di uno dei bambini seguì una vasta indagine della Polizia italiana che portò all’allontanamento definitivo di tutti i ragazzini dalle proprie famiglie. Una serie ‘true-crime’, come viene catalogata dalla piattaforma, che immaginiamo susciterà polemiche, più di quanto sia successo finora con la puntuale inchiesta di Trincia, contenuto diventato decisamente crossmediale.

Veleno

La docuserie Veleno si aggiunge quindi alle produzioni nazionali di Amazon Prime Video, ultimamente agli onori delle cronache grazie al successo di LOL: Chi ride è fuori, ma che conta nella propria library anche il doc FERRO e il ‘game’ Celebrity Hunted – Caccia all’uomo. Tra gli altri titoli Amazon Original italiani annunciati e attualmente in produzione ci sono Bang Bang Baby, Vita da Carlo, Dinner Club (con Carlo Cracco e Luciana Littizzetto), Everybody Loves Diamonds, Celebrity Hunted – Caccia all’uomo Seconda Stagione e All or Nothing: Juventus.