• Tv

Vaccini covid in diretta tv: i vip dicono sì, tranne Maurizio Costanzo

È giusto che i personaggi famosi si vaccinino a favore di telecamere, magari in diretta tv, oppure è una evitabile spettacolarizzazione?

Mentre si attende l’arrivo in Italia (con ritardi dovuti al maltempo che ha colpito il Nord Italia) delle 450mila dosi del vaccino Pfizer partiti nelle scorse ore dal Belgio e mentre si discute sull’obbligatorietà, ci si interroga su quale strategia di comunicazione da adottare per affiancare la campagna di vaccinazione. E in molti citano quanto accadde negli anni Cinquanta, con Elvis Presley giovanissimo che si vaccinò contro la polio in diretta tv.

1

Non a caso, recentemente alcuni personaggi del mondo dello spettacolo italiano, soprattutto quelli in età over (quindi più a rischio), hanno manifestato la disponibilità a vaccinarsi in favore di telecamere e in diretta televisiva, al fine, evidentemente, di sensibilizzare il grande pubblico sulla bontà del vaccino.

Dall’84enne Lino Banfi all’83enne Renzo Arbore, dall’80enne Iva Zanicchi (che per Covid è stata ricoverata e che ha perso il fratello proprio a causa del coronavirus) alla 70enne Mara Venier, che a Domenica In due giorni fa, in concomitanza col Vaccine Day, ha dato ampio spazio al tema, ospitando il ministro Speranza e il Commissario Arcuri, fino all’84enne Pippo Baudo e al 94enne Piero Angela.

Ma la lista, che già include personaggi del calibro di Roberto Bolle, di Carlo Verdone e di Paolo Sorrentino, è destinata ad allungarsi. Tra le eccezioni c’è l’82enne Maurizio Costanzo che all’Adnkronos ha spiegato che “mi vaccinerò appena possibile perché ci credo, ma non lo farò in televisione“.

Nel frattempo sui social non mancano le critiche ai mezzi di informazione, accusati, appunto, di voler spettacolarizzare un momento cruciale per il Paese. Dunque, enfatizzare le operazioni di vaccinazioni a favore di telecamere, con conseguenti assembramenti, è cosa buona e giusta o è l’ennesima occasione sprecata da parte dei media? A voi la risposta, se esiste.