Uonderbois, Disney+ ci porta a Napoli con Serena Rossi e la partecipazione di Nino D’Angelo

La serie tv è diretta da Andrea De Sica e Giorgio Romano, al centro cinque dodicenni e le leggende del folclore napoletano

La meraviglia e la magia di Napoli sono al centro di Uonderbois, la nuova serie tv italiana di Disney+ le cui riprese sono appena iniziate con il primo ciak battuto in questi giorni nel capoluogo campano. La mossa a sorpresa della produzione è sicuramente l’ingaggio di Nino D’Angelo che avrà probabilmente un piccolo ruolo ma che farà sicuramente concentrare sulla serie l’attenzione del pubblico. Nel cast tanti volti noti del cinema e della tv come Serena Rossi che dalle fiction Rai passa così sulla piattaforma (come direbbero gli amici di Boris 4 su Disney+).

Il titolo “Uonderbois” è l’italianizzazione di Wonder Boys, ragazzi prodigio come quelli che sono al centro della serie tv, cinque dodicenni capaci di vedere la magia nascosta nelle piccole cose. Nata da un’idea di Barbara Petronio (sceneggiatrice tra gli altri di Diavoli, A Casa tutti Bene – La serie, Suburra) la serie è diretta da Andrea De Sica e Giorgio Romano, che si divideranno gli episodi che probabilmente saranno tra i 6 e gli 8 (al momento il numero preciso non è stato definito). Al centro ci sono le leggende popolari di una città unica come Napoli, con cui sarà facile per la piattaforma Disney sedurre anche il pubblico internazionale.

Leggendo la trama di Uonderbois rilasciata da Disney+, scopriamo come “tutto ciò che di magico e leggendario si cela nella città hanno accesso solo coloro che sanno vedere oltre le apparenze“. E tra queste persone in grado di vedere oltre le apparenze ci sono anche cinque dodicenni che hanno una fervida fantasia. Cresciuti tra le strade di Napoli i ragazzi credono nell’esistenza di Uonderboi un incrocio tra la leggendaria figura del Munaciello (spiritello leggendario del folcore napoletano) e un moderno Robin Hood. I ragazzi ci porteranno attraverso i vicoli della città ma anche sottoterra nella Napoli sotterranea. Insieme a loro scopriremo come in ogni racconto c’è sempre un pizzico di verità, l’importante è saper cogliere quell’equilibrio tra realtà e magia sul quale la città partenopea si regge da millenni.

Oltre ai già citati Serena Rossi e Nino D’Angelo nel cast troviamo Massimiliano Caiazzo, Junior Rodriguez, Melissa Caturano, Catello Buonocore, Christian Chiummariello, Gennaro Filippone, Giordana Marengo, Giovanni Esposito, Ernesto Mahieux, Francesco Di Leva, Ivana Lotito. A produrre la serie la Lotus Production una società di Leone Film Group per Disney+, la sceneggiatura è di Barbara Petronio e Gabriele Galli anche produttori esecutivi.