Unomattina in famiglia non durerà mezz’ora in più, ma il ritorno di Ingrid Muccitelli è confermato

Il ritorno a Unomattina in famiglia su Rai1 di Ingrid Muccitelli avrebbe dovuto portare ad un allungamento del programma di Rai1. E invece…

Mezz’ora in più per una nuova rubrica tutta da affidare a Ingrid Muccitelli? No. Alla fine, stando a quanto risulta a TvBlog, Unomattina in famiglia nella nuova stagione al via tra due weekend non si allungherà di trenta minuti, come era previsto (e ciò sembrava spiegare il rientro nel cast della conduttrice, in uscita da Linea Verde, dove Beppe Convertini quest’anno sarà affiancato da Peppone Calabrese).

Dunque, Unomattina in famiglia avrà di fatto tre conduttori – uno in più rispetto allo scorso anno, quando al timone c’era la coppia formata da Monica Setta e Tiberio Timperi -, ma la stessa durata (finirà alle 10.30).

Ovviamente resta soltanto una coincidenza, e noi qui lo citiamo come mero dato di cronaca, il fatto che a maggio del 2020 il compagno della Muccitelli (ed ex dg Rai) Mauro Masi, in qualità di presidente di Banca del Fucino, firmò con l’allora sovrintendente del teatro dell’Opera di Roma Carlo Fuortes, oggi amministratore delegato della Rai, un accordo di collaborazione triennale dal 2020 al 2022 con cui Banca del Fucino si impegnò a versare un importante contributo economico, 750 mila euro, a sostegno della Fondazione del teatro.

Come vivranno e gestiranno Timperi e Setta il ritorno della Muccitelli sarà tutto da scoprire il prossimo 18 settembre su Rai1. Intanto, su Instagram la giornalista e autrice del libro su Mario Draghi Il Presidente, nonostante i fuochi d’artificio a distanza delle scorse settimane con il collega, si mostra collaborativa dicendosi sicura che “sarà una bellissima stagione“. Da parte di Timperi, che da qualche tempo non nasconde di sognare un programma tutto suo e che invece dovrà vivere una intera stagione televisiva in mezzo a due donne dal carattere forte, nessun commento.

Tra i due litiganti, la terza gode?