Mazzocchi: “A Tiki Taka informazione da cassonetto dell’immondizia”, la replica di Piero Chiambretti

Duro attacco social di Marco Mazzocchi a Tiki Taka: “Informazione da cassonetto dell’immondizia”. E arriva la replica di Chiambretti

UPDATE 16.50 – Abbiamo contattato Piero Chiambretti per raccogliere un suo commento alle dure parole di Mazzocchi contro Tiki Taka. Il conduttore ci ha fatto sapere di “apprezzare tantissimo Mazzocchi, soprattutto quando va nei reality“.

“A Tiki Taka informazione da cassonetto dell’immondizia”, l’accusa lanciata da Marco Mazzocchi di Rai2

Mentre Piero Chiambretti protesta più o meno scherzosamente per l’orario di messa in onda e sembra allontanarsi sempre più da Tiki Taka (nella prossima stagione potrebbe essergli affidato uno show in prime time), via social arriva l’attacco frontale alla trasmissione di Italia 1 da parte di Marco Mazzocchi, ex giornalista di RaiSport, da qualche anno passato nella squadra di Rai2 (Quelli che il calcio, Stop & Go, Pechino Express, K2: il sogno, l’incubo).

Con un tweet pubblicato nelle scorse ore, Mazzocchi ha accusato il programma sportivo in onda sulla rete Mediaset in seconda/terza serata ogni lunedì, di dare spazio a fake news. Il riferimento specifico è alla classifica di Serie A stilata senza considerare i torti arbitrali subiti dalle singole squadre.

La classifica senza errori arbitrali è quanto di più becero un programma o un giornale sportivo possa fare.
Crea solo polemica.
È soggettiva, quindi manipolabile.
È la F maiuscola delle fake news.
Informazione da cassonetto dell’immondizia.

Nel merito, è difficile dare torto a Mazzocchi, considerando che la classifica senza errori arbitrali non ha alcuna effettiva valenza e viene realizzata in maniera del tutto soggettiva. La presa di posizione di Mazzocchi (che ormai non si occupa più di giornalismo sportivo – è bene ribadirlo) ha senso soprattutto nell’ottica dell’analisi dell’attività dei mezzi di comunicazione, in primis la della televisione, in relazione alle polemiche che riscaldano il mondo del calcio e che talvolta hanno portato anche a spiacevoli episodi di violenza non soltanto verbale da parte di alcuni tifosi o pseudo tali.

Al momento non si registrano reazioni ufficiali né da parte della redazione sportiva di Mediaset, né tantomeno di Piero Chiambretti (che oltre ad essere conduttore di Tiki Taka, ne è anche autore). Sarà interessante scoprire se nelle prossime puntate – ne mancano quattro alla fine della stagione – la classifica senza errori arbitrali sarà riproposta oppure se sarà cassata. Va detto che lunedì scorso la classifica è stata criticata (e ridimensionata) da Cruciani e da Zazzaroni. Chiambretti, in quella sede, aveva replicato così: “Ma quale gioco, abbiamo studiato errore dopo errore“, “Ma quale fake, non è un fake, l’ho fatta io con la redazione, ma stiamo scherzando?!“.

Ultime notizie su Piero Chiambretti

Piero Chiambretti conduce Chiambretti Night, dal 2010 su Canale5 in seconda serata.

Tutto su Piero Chiambretti →