The Blacklist perde la protagonista, Megan Boone non ci sarà nella nona stagione

Il finale dell’ottava stagione segnerà l’addio di Liz. Come proseguirà la serie tv?

Megan Boone co-protagonista di The Blacklist e fulcro della storia accanto a James Spader lascerà la serie alla fine dell’ottava stagione attualmente in corso negli USA su NBC e in Italia su Fox Crime (in chiaro su Rai 2 è in onda la settima stagione).

L’annuncio arriva dopo che, un po’ a sorpresa, diversi mesi fa era arrivato il rinnovo per una nona stagione della serie tv, prodotta da Sony Pictures Tv in collaborazione con Universal Tv e che ha (negli USA e in altri paesi) un redditizio accordo con Netflix per la distribuzione in streaming.

Secondo quanto riporta deadline, il sito americano che ha dato la notizia in esclusiva, la decisione sarebbe stata presa prima del rinnovo e sarebbe stata concordata tra l’attrice e gli autori della serie, permettendo in questo modo agli sceneggiatori di scrivere nel migliore dei modi l’uscita di scena del personaggio. Secondo il sito USA Boone starebbe già ragionando sulle prossime mosse della sua carriera che è stata decisamente lanciata dalle otto stagioni accanto a James Spader in The Blacklist.

Pur avendo un’anima procedurale con i casi di puntata e i membri della “blacklist” da catturare su indicazione del maestro del crimine Red Reddington (Spader), The Blacklist è fortemente costruito sul rapporto ancora tutto da definire tra Red e Liz (Boone). Il ricercato numero uno al mondo aveva deciso di consegnarsi all’FBI per stare accanto a Liz, agente speciale dell’agenzia, e proteggerla da misteriose minacce.  Nel corso delle stagioni viene creata una task force in cui Reddington è informatore, arrivano nuove minacce, spuntano personaggi dal passato dei protagonisti. Ma nonostante gli alti e i bassi, il rapporto tra Liz e Red era stato sempre centrale.

Attenzione Spoiler

Dopo il finale della settima stagione, in cui Red uccide Katarina Rostova madre di Liz, il rapporto tra i due si è definitivamente incrinato e nell’ottava stagione l’unico obiettivo di Liz è stato vendicarsi anche abbandonando la strada della legalità e stringendo patti con pericolosi criminali. Speriamo che gli autori si decidano a rivelare tutte le loro carte e spiegarci definitivamente il rapporto tra Liz e Red prima dell’uscita di scena di Megan Boone. E gli ultimi due episodi si intitolano proprio Nachalo e Konets “Inizio” e “Fine” in russo, con il creatore Jon Bokenkamp che ha promesso di fornire le risposte attese da otto stagioni.

Nella nona stagione di The Blacklist James Spader, Diego Klattenhoff e Harry Lennix saranno gli unici attori presenti nella serie fin dalle sue origini. Resta da capire come si evolverà la serie senza la controparte femminile del protagonista, senza la sua antagonista che è stata sempre presente anche quando, come in larga parte dell’ottava stagione, non era fisicamente in scena.