Tg2 Post e Speciale TgLa7: Matteo Renzi e Andrea Orlando nella stessa sera prima da Manuela Moreno, poi da Celata e Sardoni

Matteo Renzi, Andrea Orlando e Matteo Salvini sono stati i protagonisti per una serata sia del Tg2 Post sia dello speciale di Enrico Mentana

La crisi politica, aperta lo scorso mercoledì con il ritiro da parte di Italia Viva delle ministre Bellanova e Bonetti, oltre che del sottosegretario Scalfarotto, sta cercando in queste ore una soluzione tramite il voto del Parlamento, oggi espresso positivamente dalla Camera dei Deputati verso l’attuale governo presieduto da Giuseppe Conte. La crisi sta acquisendo però anche una dimensione televisiva, in quanto i palinsesti di molte reti sono rivoluzionati con appuntamenti speciali per seguire gli ultimi aggiornamenti e comprendere gli scenari che si delineano di ora in ora.

Due esempi al riguardo solo le trasmissioni andate in onda questa sera su Rai 2 e La7, da una parte un appuntamento speciale di Tg2 Post, con l’abituale conduzione di Manuela Moreno, ma con una durata decisamente più estesa del solito (ha coperto tutta la prima serata, prendendo il posto di Stasera tutto è possibile), dall’altra un’edizione speciale del Tg La7, condotta dal direttore Enrico Mentana.

I due programmi sono stati accomunati da una straordinaria sovrapposizione di ospiti: se infatti Tg2 Post ha aperto la serata con Matteo Renzi, poco dopo Paolo Celata, sul campo come al solito nelle Maratone Mentana, ha intercettato proprio il senatore fiorentino mentre stava passando per le strade circondate dai palazzi del potere romano. E non solo: mentre Renzi stava per lasciare Mentana dopo un collegamento durato parecchi minuti, è arrivato a dargli il cambio, questa volta in collegamento con Alessandra Sardoni, Andrea Orlando, vice segretario del Partito Democratico, che aveva già succeduto Renzi come ospite del Tg2 Post.

Renzi, notando la particolare coincidenza di tappe comuni che lo aveva visto insieme al suo ex ministro, ha voluto precisare ironizzando che non lo avrebbe ritrovato anche a letto, spiegando a Mentana, inconsapevole che i due erano stati ospiti del programma concorrente, che si erano già incontrati negli studi Rai di Saxa Rubra. A questo punto, visto che Renzi ha citato espressamente il Tg2 Post, Mentana non ha potuto sottrarsi a una delle sue immancabili battute:

“Stiamo facendo pubblicità a programmi ex post.”

In realtà il programma condotto da Manuela Moreno in quei minuti era ancora in onda dato l’allungamento eccezionale di questa sera, del quale il direttore del Tg La7 probabilmente non ne era al corrente, così come degli ospiti. Fra l’altro proprio in quei minuti su Rai 2 stava parlando Matteo Salvini, anche lui poi intercettato da Andrea Molino, inviato pure lui sul campo per Enrico Mentana.

L’esempio di un perfetto crossover non voluto, ma realizzato nei fatti, con Mentana che ha arricchito la serata con i contributi arrivati dagli ospiti provenienti dal Tg2 Post, poi passati anche ai suoi microfoni.

Ultime notizie su Enrico Mentana

Enrico Mentana è un giornalista e conduttore tv milanese classe '55, che dal 30 giugno 20210 è direttore del TgLa7 su La7, dopo aver condotto Matrix su Canale 5.

Tutto su Enrico Mentana →