Squadra Speciale Cobra 11 ha chiuso? Sarebbe la fine di un’era, anche per Raidue

La rete tedesca Rtl, che la manda in onda, ha parlato di chiusura “per ora”: intanto gli ultimi due episodi andati in onda sono di fatto il finale di serie

La fine di un’era: così potrebbe essere definita la messa in onda su Raidue, avvenuta il 17 agosto scorso, degli ultimi due episodi della venticinquesima (o 48esima, a seconda della distribuzione) stagione di Squadra Speciale Cobra 11. Il motivo è semplice: quei due episodi potrebbero rappresentare la fine della serie.

Nata nel 1996 sulla rete tedesca Rtl, “Alarm für Cobra 11–Die Autobahnpolizei” (questo il titolo originale) è stato un vero e proprio pilastro del palinsesto, sia della sua rete madre che di quella italiana che lo ha ospitato in tutti questi anni, ovvero la già citata Raidue.

Squadra Speciale Cobra 11

"Basta con i segreti!" 🚔🚨 Il mix vincente del genere poliziesco di Squadra Speciale Cobra 11 torna con la nuova stagione💥Le prime due puntate in PRIMA VISIONE MONDIALE, il resto della stagione in PRIMA VISIONE ASSOLUTA ➡️ stasera ore 21.20 su Rai2 e in streaming su RaiPlay!

Posted by Rai2 on Wednesday, July 14, 2021

Le avventure della Polizia Autostradale tedesca, che hanno visto Erdoğan Atalay guidare il cast praticamente da subito nei panni di Semir, sono infatti diventate anche in Italia un appuntamento fisso per milioni di telespettatori, fin dalla sua prima messa in onda, nel 1999. Venticinque anni dopo, però, potrebbe essere arrivato il momento dell’addio.

Continuiamo ad usare il condizionale, e c’è una ragione: Rtl, infatti, ha sì annunciato che quella che in Patria si è conclusa il 12 agosto scorso (quindi la messa in onda italiana è stata praticamente in contemporanea) era l’ultima stagione, ma ha anche aggiunto “per ora”. Un escamotage, intendiamoci, per lasciare aperta la porta nel caso la necessità -ovvero la ricerca di titoli forti- chieda di riportare in servizio Semir e la sua squadra.

Una squadra che, va detto, era decisamente differente rispetto a quella che i fan conoscevano: è vero che Squadra Speciale Cobra 11 ci ha abituato nel corso degli anni all’avvicendamento di numerosi personaggi, soprattutto per quanto riguarda i partner di Semir, ma nelle ultime stagioni il cast fisso non aveva subito particolari scossoni.

Cosa che è invece avvenuta proprio nell’ultima stagione, quella che in Germania vale come la numero 47-48, trasmessa tra il 2020 ed il 2021. Se Semir è restato una garanzia, al suo fianco è arrivata la sua prima partner donna, Vicky Reisinger (Pia Stutzenstein), mentre ben cinque personaggi sono usciti di scena: Paul (Daniel Roesner), Susanne (Daniela Wutte), Jenny (Katrin Heß), Finn (Lion Wasczyk) e Kim (Katya Woywood).

Va da sé che la stagione 25 è stata una sorta di reboot, di quelli a cui numerose serie tv molto (ma molto) meno longeve ci hanno abituato. E forse anche questo cambiamento così radicale era un segno della volontà della rete e dei produttori di cercare di dare una rinfrescata ad una serie così lunga. Un tentativo che evidentemente non è andato in porto, anche a giudicare dagli ascolti italiani: la stagione andata in onda quest’estate non ha mai raggiunto il 7% di share, arrivando a toccare gli 806.000 telespettatori (5,3%) nell’ultimo doppio episodio andato in onda il 17 agosto.

Raidue dovrà valutare qualche altra nuova proposta seriale per la prossima estate, mentre per il daytime invernale non ci sono rischi: con i suoi 378 episodi, Squadra Speciale Cobra 11 sarà ancora in onda, in replica, per tanto tempo.