Soliti Ignoti: quando anche un game show diventa un’opportunità per promuovere il proprio libro

In meno di una settimana sia Aldo Cazzullo sia Mario Calabresi sono stati ospiti dei Soliti Ignoti per promuovere i propri libri attualmente nelle librerie

Si apre una nuova frontiera per l’autopromozione dei libri in televisione. Se il comune telespettatore negli anni ha imparato che all’uscita nelle librerie ogni occasione diventa buona per scrittori e giornalisti per promuovere in tutti i salotti dei talk show la propria opera, ora parrebbe che anche anche un game show come Soliti Ignoti si presti bene all’autopromozione.

In meno di una settimana, infatti, il programma condotto nell’access prime time di Rai 1 da Amadeus ha ospitato ben due giornalisti per promuovere le loro recenti pubblicazioni. Si tratta di Aldo Cazzullo e Mario Calabresi, che sono stati una delle varie identità nascoste rispettivamente negli appuntamenti di venerdì 20 novembre e in quello di ieri sera, giovedì 26 novembre.

I due in queste settimane non si stanno risparmiando in quanto ad ospitate promozionali e questa volta il loro tour ha incluso anche una tappa a sorpresa, che, come si può notare da alcuni reazioni sui social, spiazza i telespettatori usuali dei Soliti Ignoti.

Una delle prime ospitate promozionali di Calabresi per l’uscita del suo nuovo libro, “Quello che non ti dicono”, risale al 31 ottobre scorso quando andò a Le parole della settimana di Massimo Gramellini, a poco più di dieci giorni dalla data di pubblicazione. Prima di essere accolto ieri sera ai Soliti Ignoti, l’ex direttore de La Stampa e Repubblica era stato ospite, sulla stessa rete, nella giornata di mercoledì 25 novembre, questa volta nella seconda parte della Vita in diretta.

Cazzullo invece negli ultimi giorni ha fatto una vera e propria full immersion di studi televisivi: ospite sabato 14 novembre di Otto e mezzo, nella domenica successiva ha promosso la sua recente pubblicazione, “A riveder le stelle”, sia a Kilimangiaro di Camila Raznovich sia a Stasera Italia Weekend.

Ora però è stata scoperta una vetrina in più per la propria autopromozione e quindi anche un game show, in una fascia prestigiosa come quella dell’access, nella quale si raccoglie all’interno della giornata la platea televisiva più ampia, diventa una buona occasione per farsi promozione.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Soliti ignoti

Soliti ignoti è un game show prodotto da Endemol Shine, basato sul format Identity, trasmesso in access prime time da Rai1 dal 2007 al 2012 condotto da Fabrizio Frizzi.

Tutto su Soliti ignoti →