• Tv

Sky Tg24 apre le porte del nuovo studio: tg e approfondimenti da uno spazio rinnovato

La all news diretta da Giuseppe de Bellis prosegue il suo lavoro da una nuova newsroom. Ecco il nuovo studio di Sky Tg24.

E’ una giornata importante per Sky Tg24: oggi martedì 30 marzo 2022, il canale all news diretto da Giuseppe de Bellis (nella foto in alto) apre le porte del suo nuovo studio 10 della sede di Milano. Progettato da diverso tempo (ne abbiamo scritto a metà gennaio in occasione dello spostamento nello studio provvisorio), la nuova newsroom si compone di nuovi elementi scenografici e tecnologici, mantenendo un ambiente caldo e al contempo contemporaneo all’occhio del pubblico.

L’evoluzione di Sky Tg24 era cominciata meno di un anno fa, il 14 giugno 2021 con i rinnovi grafici e stilistici uniformati alla versione internazionale della rete. Si è passati dunque all’innovazione tecnologica, puntata sempre più verso l’interattività. D’altronde è stata la stessa Sky a evidenziare l’innovazione come “elemento irrinunciabile del nostro percorso“.

Poco più di due mesi fa la testata promise:

L’evoluzione dello studio di SkyTG24 va nella direzione di un maggior vicinanza al nostro pubblico. In un’era in cui abbiamo documentato lo sconvolgimento delle nostre abitudini, dei nostri stili di vita, vogliamo creare un ambiente più caldo, più accogliente, più intimo. Senza dimenticare, però, la tecnologia, strumento fondamentale e sempre più centrale nella spiegazione di ciò che accade attorno a noi. Dall’uso sempre più approfondito ed efficace dei dati, alla realtà aumentata, all’integrazione dei linguaggi visivi del mondo digitale, l’innovazione è elemento irrinunciabile del nostro percorso. L’innovazione tecnologica sarà sempre più funzionale all’offerta informativa: grafiche animate, interattività, set che si modificano in funzione della tipologia di racconto e di approfondimento che va in onda.

Ebbene, Sky Tg24 ha – evidentemente – tenuto fede a ciò che desiderava. Si rifà il look e il canale diventa il primo (di genere all-news) ad avere uno studio in realtà aumentata dedicato esclusivamente all’informazione.

Sky Tg24: il nuovo studio nel dettaglio

Guardiamo più da vicino come si compone la nuova newsroom in attività da oggi:

Ci sono due nuove postazioni per la conduzione. La prima (desk hard) può avere un potenziale fino a 6 diversi punti di seduta, quindi di ripresa televisiva, che potrà ruotare fino a 180°. La seconda postazione (desk soft) è dotato di uno schermo led e di una superficie video per loghi, grafica, foto e contenuti editoriali. Anche in questo angolo c’è un grosso dispendio di energie da parte della regia che – in questo set – potrà avere la possibilità di effettuare fino a 380 inquadrature valorizzando ancor di più la resa.

La scenografia è caratterizzata da elementi composti da legno e varie linee di luce, cambiano a seconda dell’area del grande studio di oltre 300 metri quadri. All’interno di esso c’è il digital touch screen, che viene utilizzato soprattutto per gli approfondimenti.

Con un totale di 300 metri di ‘strip led’, ogni singolo programma in onda – nessuno escluso – avrà il suo schermo da sfruttare, 84 monitor miglioreranno la leggibilità dei contributi.

A tutto ciò si aggiunge un nuovo parco luci costituito da 180 proiettori. Di questi 180, 25 sono motorizzati e calibreranno l’illuminazione in funzione della posizione delle camere.

Per Sky Tg24 è dunque l’ora di un nuovo percorso: “Cambiamo per raccontare il cambiamento. Cambiamo per essere sempre più ciò che siamo“.