Skam Italia 5 si farà: Netflix annuncia la quinta stagione del teen drama

Ancora da sciogliere però i dubbi sul cast: rivedremo i personaggi delle stagioni scorse o ce ne saranno totalmente di nuovi?

In tanti ci speravano e, dopo mesi di attesa, è finalmente arrivata la conferma: Skam Italia proseguirà con una quinta stagione. Una conferma giunta da Netflix, che dalla quarta stagione è entrato dentro il progetto nato inizialmente per TimVision e diventato molto rapidamente un fenomeno tra i più giovani.

Per ora, tutto quello che si sa è che la quinta stagione debutterà nel 2022 solo su Netflix, come si legge nel video annuncio distribuito insieme alla comunicazione del rinnovo. A produrre, ancora una volta, Cross Productions, che ha seguito fin dall’inizio il progetto, remake dell’omonima serie norvegese.

1

All’entusiasmo dei fan per la notizia del rinnovo, però, seguono i dubbi: chi ci sarà al centro della quinta stagione? Ogni anno, infatti, il format di Skam prevede che la storia si concentri su un determinato personaggio: nella prima stagione Eva (Ludovica Martino), nella seconda Martino (Federico Cesari), nella terza Eleonora (Benedetta Gargari) e nella quarta Sana (Beatrice Bruschi).

Il format norvegese si è fermato proprio con la quarta stagione, il che vuol dire che da adesso in poi Skam Italia potrà avere una maggiore libertà nel costruire nuove storie e presentare nuovi personaggi (d’altra parte, ci sono versioni del format che sono durate più a lungo, come quella francese, arrivata ad otto stagioni, o quella tedesca, giunta a sei).

A proposito dei personaggi, anche qui c’è un nodo da sciogliere: il cast di Skam Italia 5 sarà lo stesso delle precedenti stagioni o ci sarà un cambio “generazionale”? Va detto che numerosi degli attori visti nelle prime quattro stagioni sono diventati molto richiesti altrove (vedasi soprattutto Ludovico Tersigni: l’interprete di Giovanni è ora nel cast di Summertime, sempre su Netflix, e sarà il futuro conduttore di X Factor), ma bisogna anche considerare il finale della quarta stagione, che ha di fatto chiuso tutte le storyline dei personaggi -sia principali che secondari-, accompagnandoli fino alla maturità.

Nel dietro le quinte, salvo colpi di scena, dovrebbe essere confermato Ludovico Bessegato, ideatore e regista della versione italiana, che più volte in passato ha detto di voler proseguire nel suo lavoro con Skam Italia e di avere idee per nuove stagioni. Bessegato, tra l’altro, insieme ad Alice Urciolo (tra gli sceneggiatori della serie), è al lavoro anche su Prisma, nuovo teen drama italiano destinato ad Amazon Prime Video.

Insomma, le questioni da chiarire circa Skam Italia 5 non sono poche, ma sicuramente nel corso dei prossimi mesi sarà fatta più luce in merito. Resta, per ora, la soddisfazione da parte dei fan di poter rivedere sugli schermi una storia che molto più di altre è riuscita a raccontare l’adolescenza italiana senza giri di parole o invenzioni, ma andando dritta al punto e conquistando la fiducia dei giovanissimi.