Secret Invasion, anche Emilia Clarke nella miniserie Marvel di Disney+

Tra gli altri attori che sarebbero in trattativa, ci sarebbe anche Olivia Colman, confermato Samuel L. Jackson, Ben Mendelsohn e Kingsley Ben-Adir

Il lavoro presso uno dei set più blindati della Storia delle serie tv può fare curriculum per nuovi progetti? Ai Marvel Studios evidentemente sì, dal momento che nel cast della prossima miniserie Secret Invasion (destinata a Disney+) ci sarà anche Emilia Clarke.

L’ormai ex Daenerys Targaryen ha confermato le voci circolate nei mesi scorsi durante un’ospitata al Tonight Show di Jimmy Fallon, senza però aggiungere altro sul ruolo che interpreterà, che quindi ad ora rimane top secret. Quello che è evidente è, appunto, il livello di segretezza del progetto, tanto che l’attrice -in collegamento- ha scherzato su quanto alla Marvel ci tengano a non far trapelare troppe informazioni sui propri film e serie tv:

“Ho già paura. Le prime persone con cui ho parlato alla Marvel si occupavano della sicurezza. Sono abbastanza convinta che ci sia un loro uomo fuori da casa mia. Da tanto tempo vedo un’auto parcheggiata fuori, lo giuro, è qualcuno sotto copertura”.

Per Clarke, però, mantenere il segreto su ciò che sta accadendo su un set non sarà così complicato: per Game of Thrones ha dovuto tenere la bocca chiusa su numerosi colpi di scena che il pubblico ha scoperto di episodio in episodio, affrontando interviste ed ospitate cercando di sviare ogni possibile domanda su ciò che sarebbe potuto accadere.

Secret Invasion sarà per l’attrice il ritorno alla serialità televisiva, dopo la fine di Game of Thrones nel 2019: il progetto è stato annunciato nel dicembre 2020 durante l’Investor Day di Disney. La miniserie, composta da sei episodi, sarà tratta dall’omonimo comic book crossover, uscito in Italia nel 2009 e composto da otto albi.

La miniserie si concentrerà sugli Skrull, razza aliena già vista in altri racconti Marvel (sia nei comic book che al cinema ed in tv), che sarebbe riuscita grazie alla propria capacità mutaforma di infiltrarsi all’interno della popolazione umana, arrivando anche ad occupare cariche molto importanti, fino agli Avengers stessi.

Il cast della miniserie vede già confermati, oltre a Clarke, anche Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury, Ben Mendelsohn in quello di Talos (ruolo che ha già rivestito in “Captain Marvel”) e Kingsley Ben-Adir in quelli dell’antagonista. In trattative ci sarebbe anche Olivia Colman. La produzione dovrebbe cominciare ad agosto in Inghilterra.