Sanremo 2023, Mediaset torna alla contro programmazione: il comunicato dell’azienda

La settimana del Festival di Sanremo 2023 condizionata dai programmi di punta Mediaset? Cosa potrebbe accadere dopo oltre 10 anni

AGGIORNAMENTO ORE 18.30 – Da Mediaset giunge una prima conferma tramite un comunicato stampa, le principali tre reti proseguiranno nella loro normale programmazione anche durante la settimana del Festival di Sanremo 2023:

Da editori riteniamo un valore aggiunto fornire al pubblico un’alternativa di visione e assicurare ai telespettatori Mediaset tutti gli appuntamenti abituali senza pause. Lo possiamo fare perché, dal punto di vista commerciale, l’andamento positivo della raccolta pubblicitaria Mediaset durante i Mondiali di Calcio ci ha dimostrato che in questa fase di mercato gli eventi in onda sulle reti concorrenti poco incidono sui ricavi pubblicitari della nostra programmazione.

Nella stessa nota viene evidenziato che Canale 5, Italia 1 e Rete 4 hanno ripreso il palinsesto invernale a pieno ritmo, dall’intrattenimento all’informazione.

Spazio anche alle novità di prima serata, a partire da venerdì su Canale 5 con Fosca Innocenticui seguirà da febbraio la seconda stagione di “Buongiorno mamma” con Raoul Bova” comunica Mediaset.

Per l’intrattenimento: il Grande Fratello VIP ritornerà ad avere il doppio appuntamento settimanale. Nelle prossime settimane tre show-evento: “La tv dei 100 e Uno” con Piero Chiambretti, “Michelle Impossible & Friends” con Michelle Hunziker, “Felicissima sera” con Pio e Amedeo, oltre che “Lo show dei record” con Gerry Scotti. A marzo poi ripartiranno al sabato sera “Amici” di Maria De Filippi, il “Maurizio Costanzo Show” e in primavera su Italia 1 la nuova stagione di “Back to School” condotta da Federica Panicucci.

Verso metà aprile debutterà la nuova stagione dell’”Isola dei Famosi”.

Da febbraio al via su Canale 5 gli Ottavi di finale di Champions League (nella settimana dopo Sanremo, dal 14 febbraio) e i Quarti di finale di Coppa Italia al via dal 31 gennaio.

Sanremo 2023, Mediaset torna alla contro programmazione? L’indiscrezione

Sanremo 2023 non fa più tanta paura a Mediaset? Stanno per finire i tempi dell’arresa per dare spazio alla resa dei conti? Così sembra almeno secondo un’indiscrezione lanciata da Dagospia nella giornata di oggi, mercoledi 11 gennaio 2023. Da tempo Canale 5, cosi’ come Italia 1, hanno vissuto la settimana del Festival di Sanremo come un’occasione per prendersi una vacanza forzata – perlomeno al prime time –  lasciando ai programmi di punta un giro di pausa e tornare la settimana successiva all’evento Rai.

Gli occhi puntati sul palco dell’Ariston hanno sempre catalizzato l’attenzione di gran parte del pubblico verso la kermesse canora, quasi come se sul telecomando, per 5-6 giorni, ci fosse solo un numero a prevalere sugli altri.

Ebbene, la musica potrebbe cambiare.

Il giornalista Giuseppe Candela riferisce che la contro programmazione da parte delle reti Mediaset sarebbe nuovamente un’ipotesi al vaglio. Trasmissioni come C’e posta per te, Le Iene, il Grande Fratello VIP e non solo potrebbero essere trasmesse anche durante la settimana del Festival di Sanremo, un fatto che non accadeva da oltre 10 anni.

A proposito di storia, tra i precedenti balza in evidenza una puntata del Grande Fratello 4 condotto da Barbara d’Urso in onda contro il Sanremo 2004 di Simona Ventura (certamente non uno dei piu fortunati in fatto di ascolti). In quell’occasione datata 4 marzo 2004, il reality show battè la serata del Festival con 8.3mln di telespettatori ed il 32.26% di share.

A distanza di 19 anni gli scenari nel panorama televisivo sono decisamente cambiati. La platea si è ormai sparpagliata su più fronti. Basti pensare alle piattaforme di streaming che hanno raccolto il loro pubblico sottraendone in parecchi casi alla cara vecchia TV. Che situazione si potrebbe presentare e quali ripercussioni si potrebbero incrociare in vista del possibile ritorno della contro programmazione Mediaset nella settimana Sanremese?