Sanremo 2022, serata cover con le canzoni degli anni ’60-’70 e ’80

Sanremo 2022 avrà una serata cover (il venerdì) dedicata ai brani degli anni ’60, ’70 e ’80. L’annuncio di Amadeus

Anche Sanremo 2022 avrà una serata dedicata alle cover. Come riferisce Simone Zani sul sito imusicfun.it, lo ha annunciato Amadeus, nel corso della registrazione di Arena Suzuki ’60 ’70 ’80, l’evento tv-musicale in onda su Rai1 sabato 25 settembre e 2 ottobre alle ore 21.25.

Il direttore artistico e conduttore della 72esima edizione della kermesse canora ha fatto sapere che la serata delle cover sarà quella di venerdì 4 febbraio, ossia la penultima della manifestazione.

Se a Sanremo 2021 gli artisti in gara dovevano scegliere un brano della tradizione cantautorale italiana (a vincere la serata fu Ermal Meta con Caruso), nel 2022 dovranno selezionare un pezzo tra quelli pubblicati nei decenni ’60, ’70 e ’80. Una scelta sorprendente che in qualche modo lega il Festival di Sanremo all’evento in due serate condotto da Amadeus all’Arena di Verona.

I dettagli saranno resi noti nelle prossime settimane, ma è ipotizzabile che sul palco del teatro Ariston verranno proposti non soltanto hit italiane, ma anche brani stranieri, che hanno caratterizzato quei tre decenni particolarmente ricchi di buona musica. I titoli delle canzoni, comunque, saranno comunicati a ridosso del Festival.

Ricordiamo che nelle ultime due edizioni di Sanremo le esibizioni delle cover sono state valutate dall’Orchestra e il voto è stato sommato a quello delle altre serate contribuendo quindi a stilare la classifica finale. Funzionerà così anche nel 2022 oppure il meccanismo sarà modificato?

In attesa di scoprirlo, va rammentato che due giorni fa è stato presentato ufficialmente il regolamento per le Nuove Proposte, categoria che, in realtà, sparisce dal Festival vero e proprio, quello in onda su Rai1 a febbraio.

 

 

 

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →