Sanremo 2022, Amadeus conferma la presenza di Fiorello e annuncia: “Massimo 24 big in gara”

Sanremo 2022, Amadeus annuncia a Porta a porta che ci sarà il suo amico Fiorello: “Non c’è Festival senza di lui, per me.

Ospite di Bruno Vespa a Porta a porta per promuovere Arena ’60 ’70 ’80 (“non sarà una operazione nostalgia, ma una festa sul presente“), Amadeus ieri sera ha parlato anche di Sanremo 2022. Il direttore artistico e conduttore della kermesse canora, che andrà in onda a febbraio su Rai1, ha confermato la presenza di Fiorello sul palco del teatro Ariston per il terzo anno consecutivo.

Lui è mio fratello. Non avrei mai potuto fare il primo Sanremo, così come è stato fatto, e tanto meno il secondo Sanremo senza di lui. Gli voglio bene e non potrei fare Sanremo senza di lui. Ogni volta che dico questo, lui mi insulta perché dice ‘Vedi, mi fai venire i sensi di colpa e dopo devo venire!’. Per me non c’è Sanremo senza di lui!

Amadeus ha ribadito che Fiorello “deve essere libero di fare a Sanremo ciò che desidera“:

La verità è che io non so mai cosa lui fa a Sanremo e io non lo voglio sapere. Dopo 35 anni che lo conosco continua a farmi ridere. E continuo a pensare che sia il più grande showman che abbiamo.

Amadeus ha spiegato che in questa fase “stanno arrivando le canzoni dei giovani” e che, invece, i Big in gara a Sanremo 2022 (immaginiamo compresi i due vincitori delle Nuove Proposte, decretati a dicembre) saranno “massimo 24“. L’anno scorso di brani ne arrivarono, da selezionare, più di 300 per i big e 800-900 per i giovani.

Il martedì saranno ascoltate metà delle canzoni in gara, mercoledì l’altra metà, giovedì tutte insieme. Il venerdì, invece,  serata cover dedicata alle canzoni (anche straniere) degli anni 60, 70 e 80, collocata al venerdì.

 

 

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →