Lo spot della Liguria ironizza sul Festival, ed Amadeus non la prende benissimo…

“Tanto dopo la terza canzone a Sanremo si addormentano tutti!”, dice il parroco dello spot, interpretato da Maurizio Lastrico…

Ma allora è proprio vero: Amadeus non sa effettivamente quello che sta per andare in onda. Che sia il monologo di Fiorello, l’intervento di Ibrahimovich o… lo spot della Regione Liguria. Perché, forse, se lo avesse visto prima della serata di apertura del Festival di Sanremo 2021 avrebbe avuto qualcosa da dire.

Spieghiamo: la Regione Liguria viene sempre giustamente citata all’interno delle cinque serate del Festival. Solitamente, la promozione delle sue bellezze passa per una breve clip che ne mostra i panorami e chiusa lì. Quest’anno, invece, durante la prima serata del 2 marzo è andato in onda un vero e proprio spot, diretto da Fausto Brizzi e con, tra i protagonisti, Maurizio Lastrico e Chiara Francini.

La Liguria protagonista a Sanremo 2021

📺 Ecco lo spot di promozione turistica e territoriale della Liguria che è appena andato in onda durante il Festival di Sanremo 2021, visto da milioni di italiani📽️ È un mini film per la regia di Fausto Brizzi, il primo di un'importante campagna di promozione che vedremo nelle prossime settimane. Il copione è simile: coppie da tutta Italia discutono animatamente su dove andare in vacanza e, alla fine dello spot e grazie all'intervento di un sempre diverso Maurizio Lastrico, scoprono che la Liguria è una terra capace di offrire destinazioni adatte a tutti#lamialiguria #Sanremo2021

Posted by Regione Liguria on Tuesday, March 2, 2021

Nello spot -che vedete in alto- Lastrico (ligure doc) interpreta un parroco in procinto di sposare una coppia, la cui futura moglie è interpretata dalla Francini. I due promessi sposi, davanti all’altare, discutono su dove passare la luna di miele: lei vuole andare al mare, lui in montagna.

Il parroco Lastrico ha la soluzione: andare in Liguria, dove ci sono sia i monti che il mare. Lo spot si sarebbe potuto chiudere così, ma no. Gli ultimi secondi mostrano uno scambio di battute divertente sì, ma non molto per Amadeus, che di Sanremo non è solo conduttore ma anche direttore artistico.

Il sacerdote, infatti, rompe la quarta parete e guarda in camera dicendo “Liguria, di tutto, di più”. E quando la sposa Francini lo accusa di rubare lo spot della Rai (lo storico “Rai, di tutto, di più”), lui risponde “Ma chi se ne accorge… Dopo la terza canzone a Sanremo dormono tutti!”.

Inevitabile il gelo all’Ariston di ritorno dalla clip. “Eeeh… vorrei smentire i creativi: dopo la terza canzone non si è ancora addormentato nessuno”, replica Amadeus, sempre con il sorriso ma evidentemente sorpreso dalla chiusura della clip. Una gaffes che si poteva evitare e che arriva dopo le numerose domande fatte in conferenza stampa sulla durata extra di questo Festival (Amadeus ha “garantito” che prima dell’una e mezza non si chiude): se non ci si addormenta dopo la terza canzone, a fatica si arriva alla fine.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →