Sanremo 2021, Achille Lauro: il quadro della quarta serata (video)

Achille Lauro, durante la quarta serata di Sanremo 2021, realizza un quadro con Fiorello e i suoi brani sanremesi.

Nella quarta serata del 5 marzo 2021 di Sanremo 2021, Achille Lauro ha proposto un nuovo “quadro”. Stavolta ha sceso le scape dell’Ariston assieme al producer Boss Doms, accompagnati dalla marcia nuziale (in riferimento alle unioni civili): si baciano, prima di cantare “Me ne frego“. Dopo, eseguono anche “Rolls Royce” e c’è anche Fiorello. Achille si sdraia a terra, bacia (per la seconda volta) Boss Doms, fa show. Ed è un bello show. “Non si è mai visto uno show così al Festival di Sanremo”, ha commentato Amadeus.

Gag con Fiorello alla fine dell’esibizione. Lo conosco da 35 anni ma così non l’avevo mai visto”, dice il conduttore. Il comico risponde: “Faccio parte del quadro, non posso parlare, portatemi via. Sono ligio al mio ruolo di quadro”.

Prima dell’esibizione, Achille aveva detto:

“Sono il punk-rock, sono San Francesco che si spoglia dai beni, sono Giovanna d’Arco che va al rogo, sono un bambino con la cresta, un uomo con le calze a rete. Sono l’estetica del rifiuto. Contro l’omologazione del “Si è sempre fatto così”. Dio benedica chi se ne frega”.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →