• Tv

Rocco Casalino, venti ospitate in due settimane. La metamorfosi dell’ex portavoce ‘fantasma’

In due settimane 20 ospitate in tv per Rocco Casalino. Ma dalla curiosità dei primi giorni si è rapidamente passati ad uno scoraggiante effetto déjà vu

Sono ubriaco di libertà”, confidò Rocco Casalino a Propaganda Live. Gli effetti della sbornia però la stanno patendo i telespettatori che da due settimane incrociano l’ex portavoce del presidente del Consiglio in qualsiasi programma, a qualsiasi ora.

Le dichiarazioni rilasciate a Diego Bianchi risalgono al 12 febbraio. Eppure sembra sia passato un secolo, perché in mezzo c’è stato di tutto. Un di tutto che equivale ad altre diciannove ospitate, finalizzate alla promozione della sua autobiografia.

Quando Zoro intercettò Rocco nel pieno della crisi di governo ci parve un vero colpaccio. In effetti lo era. Casalino non parlava da anni, la sua voce veniva a malapena intercettata in qualche audio riservato, la sua figura – discussa e contestata – generava ovvia curiosità. Ma dallo scoop si è rapidamente passati ad uno scoraggiante effetto déjà vu che, col passare del tempo, ha ridotto l’appeal delle sue apparizioni.

Propaganda a parte, il tour di Casalino comincia lunedì 15 febbraio a Otto e mezzo. Un evento confermato dai risultati eccellenti: 2,7 milioni e 10% di share. Poco dopo Rocco è pure a Quarta Repubblica, dove tiene botta alle domande a raffica di Nicola Porro.

Martedì 16 altra doppietta: Di Martedì su La7 e Porta a porta in seconda sera su Rai 1, a cui seguono il giorno seguente L’intervista a Maria Latella per Sky Tg24 e la partecipazione – forse la più soft – ad Accordi e Disaccordi sul Nove.

L’ex gieffino tira il fiato per settantadue ore e si riappalesa sabato 20 a Verissimo. Domenica 21 è la volta di Live-Non è la D’Urso dove, inevitabilmente, è costretto a rispolverare i ricordi dei 93 giorni vissuti nella casa di Cinecittà.

Lunedì 22 Casalino è da Myrta Merlino a L’Aria che tira, mentre alle 19 sbarca al Tg4 per rispondere alle domande di Giuseppe Brindisi.

Il 23 Rocco si supera e occupa la prima serata timbrando il cartellino a Le Iene, a Fuori dal coro e a Cartabianca. Dalla Berlinguer si trova di fronte ad un Bruno Vespa particolarmente agguerrito.

Mercoledì a Stasera Italia Speciale viene accolto da Barbara Palombelli, poi nanna e sveglia presto perché giovedì mattina è il turno di Agorà. La giornata si conclude a Piazzapulita, con un faccia a faccia senza esclusione di colpi con Corrado Formigli. Decisamente la performance più azzeccata, almeno sotto il profilo televisivo.

Finita qua? Manco per sogno, dal momento che Rocco venerdì 26 è a Mattino Cinque, per riapprodare in Rai nel weekend tra un Ciao Maschio (il 27) e Domenica In (il 28).

Il calcolo ha un punto di partenza ma non un epilogo, visto che le tappe di Casalino ad oggi non conoscono conclusione. Il traguardo è stato pertanto fissato alla fine di febbraio, escludendo così dalla lista Striscia la Notizia. Sì, Rocco approderà alla corte di Antonio Ricci lunedì 1° marzo. Se volete divertirvi a proseguire col conteggio siete i benvenuti. Noi una mano ve l’abbiamo data.