• Tv

Massimo Ranieri racconta il suo nuovo progetto, Qui e adesso. Parte del cast fisso The Jackal e Maria Di Biase

A poco più di una settimana dal debutto, Massimo Ranieri racconta il suo nuovo progetto, “Qui e adesso”, che partirà giovedì 26 novembre su Rai 3

Si sta avvicinando la data del debutto di Massimo Ranieri su Rai 3 con Qui e adesso: da ormai quasi due settimane sono partite le registrazioni e da ancora prima le prove al Teatro Sistina da cui andrà in onda. Ranieri e il suo storico autore, Gualtiero Pierce, stanno lavorando da mesi alla scrittura dello spettacolo, perché il tentativo sarà di portare ai telespettatori della rete diretta da Franco Di Mare qualcosa di diverso rispetto a quanto già realizzato dal cantante in passato.

E proprio la scelta del teatro come location in cui ambientare le serate è legata alla volontà di creare per quanto possibile un’atmosfera di intimità e di dialogo diretto con in pubblico da casa. Il Sistina poi, come ricorda Ranieri a TV Sorrisi e Canzoni, non è un teatro qualunque:

È il tempio del varietà. […] Ogni volta che entro in questo teatro mi emoziono come fosse il primo giorno di lavoro, pensando a chi ha calcato qui il palcoscenico: Totò, Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Nino Manfredi. Mi sento come abbracciato, protetto e coccolato da una coperta fatta dai nomi di artisti immensi.

È proprio dalle prove che sta svolgendo da settimane nel teatro che Ranieri e i suoi autori traggono continui spunti per modificare quanto già deciso o per arricchire ulteriormente i vari momenti dello show:

È tutto all’impronta. Il canovaccio si costruisce giorno per giorno, ora per ora, minuto per minuto.

Il programma ha però una sua salda idea di partenza, quella di alternare al racconto “ufficiale” del palcoscenico un controcanto, che porti con sé chiacchiere e confidenze fra amici di lunga data. Fra gli ospiti, infatti, che andranno a trovare Ranieri nei vari appuntamenti ci sono: Gianni Morandi, Francesco De Gregori, Albano, Gianni Togni, Claudia Gerini, Gianna Nannini, Irama e Gino Vandelli, che però sarà solamente in collegamento essendo attualmente in Canada (con lui Ranieri ha da poco realizzato un brano, “Siamo uguali”, per il suo nuovo album che uscirà il 27 novembre, il giorno dopo l’esordio su Rai 3).

Il luogo di questi incontri speciali sarà quello del camerino situato nel retropalco, che sarà, come racconta Ranieri, una sorta di “refugium peccatorum”, “un confessionale”:

Ci sono due poltrone, anzi due sedie, una macchinetta del caffè che ovviamente non può mancare a casa mia. Un ambiente piuttosto scarno, come una stanzetta informale.

Con lui poi nel corso delle quattro puntate ci saranno delle presenze fisse all’insegna della comicità, come i The Jackal e Maria Di Biase, e uno duo di cantanti, le Ebbanesis. Lo spettacolo sarà impreziosito da un corpo di ballo di 20 presenze e dall’orchestra che accompagna da sempre nelle tournée Massimo Ranieri.

I Video di TvBlog